Cornetti all’italiana con sfogliatura tradizionale

Cornetti all’italiana con sfogliatura tradizionale

Difficoltà: Esperto Tempo di preparazione 30 min Tempo di cottura 20 min Tempo totale 50 min Porzioni: 15 Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti oggi prepariamo insieme i Cornetti all'italiana con sfogliatura tradizionale. All'italiana perché differenti dal classico croissant francese, infatti utilizzeremo una base di pasta brioches per poi procedere con la sfogliatura della stessa realizzando dei cornetti semplici e sofficissimi che potremo farcire a nostro piacere. Inoltre, troverete anche tutto il procedimento per prepararli e congelarli a crudo averli sempre a disposizione per la prima colazione o la merenda. Ovviamente per base soffice di pasta brioches utilizzeremo l'impasto base delle mie brioche col tuppo, soffice e infallibile per dei cornetti indimenticabili al primo morso ;)
Passa a trovarmi sulla mia pagina FB, ti aspetto!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Cornetti all'italiana con sfogliatura tradizionale

    Ricetta eseguita con orari indicativi in base alla mia disponibilità, quindi organizzatevi secondo le vostre possibilità ;)

    Circa alle 18,00 del pomeriggio.

    Grattugiamo la buccia degli agrumi, solo la buccia facciamo attenzione a non grattugiare la parte bianca perché amara. Aggiungiamo il miele, mescoliamo formando una crema profumata e colorata chiamata anche pasta agli agrumi (se volete una crema dal gusto intenso di agrumi preparatela il giorno prima e conservate in frigo si conserva a lungo e serve per aromatizzare i dolci).

    Scaldiamo il latte, versiamone metà nella ciotola dell'impastatrice insieme alle farine.

    Aggiungiamo al resto del latte il lievito sbriciolato, lo zucchero e il latte in polvere (facoltativo), mescoliamo e sciogliamo bene gli ingredienti.

     

    Cornetti all'italiana con sfogliatura tradizionale
  2. Nella ciotola dell'impastatrice, aggiungiamo le uova leggermente sbattute poco per volta e impastiamo unendo lentamente anche il liquido con il lievito. Poi la pasta agli agrumi e infine lo zafferano sciolto nel latte a temperatura ambiente.

    Impastiamo fino a quando il liquido verrà assorbito completamente dagli altri ingredienti e si formerà un panetto compatto.

    Aggiungiamo il sale e continuiamo a impastare, l'impasto sarà pronto quando si staccherà dalle pareti della ciotola della planetaria e si attaccherà al gancio centrale dell'impastatrice.

    Prendiamo il burro e aggiungiamolo poco alla volta a fiocchetti, facendolo assorbire, all'inizio il panetto perderà forma, ma niente paura continuando a impastare per circa 10-15 minuti ritornerà liscio e tirandolo tra le dita non dovrà spezzarsi formando un velo sottile (vedi foto).

    Spostiamo l'impasto dentro ciotola grande, tiriamo i lembi di tutta la circonferenza verso il centro, giriamolo e copriamo con pellicola, lasciamo riposare per circa mezz'ora e poi spostiamo la ciotola in frigo fino al giorno dopo.

     

    Brioches col tuppo catanesi
  3. Alle 7,00 del mattino: lasciamo acclimatare l'impasto per circa un'ora a temperatura ambiente. Nel frattempo prepariamo il burro, togliamolo dal frigo e posizioniamolo al centro di due fogli di carta forno, con l'aiuto di un mattarello appiattiamolo fino a raggiungere uno spessore di 5 mm circa, copriamolo e riponiamo in frigo.

    Prendiamo l'impasto, sgonfiamolo delicatamente con le mani e stendiamolo con un mattarello, infarinando la base di appoggio con pochissima farina, giusto per evitare che si attacchi al piano di lavoro.

     

    sfogliatura cornetti
  4. Formiamo un rettangolo, prendiamo il burro e mettiamolo al centro, copriamo piegando i lembi più corti del rettangolo di pasta, passiamo il mattarello sopra delicatamente in modo che il burro si uniformi alla pasta, ripieghiamo nuovamente i lati corti verso il centro sovrapponendoli e mettiamo nuovamente dentro una ciotola coperta, riponiamo in frigo 30 minuti.

    Trascorso questo tempo, prendiamo l'impasto e stiriamolo nuovamente formando sempre un rettangolo, ripieghiamo a libro ripetendo l'operazione precedente, riponiamo la ciotola in frigo per altri 30 minuti. Ripetiamo una terza volta le pieghe.

    Prendiamo l'impasto stiriamo la pasta formiamo un rettangolo, tagliamo in due parti e poi da ogni striscia tagliamo dei triangoli.

    Avvolgiamo i triangoli partendo dalla base verso la punta e formiamo i cornetti. Se desideriamo farcirli, questo è il momento ideale per mettere al centro del triangolo un cucchiaino di nutella, marmellata o crema.

     

    sfogliatura cornetti
  5. Dopo aver formato i *cornetti all'italiana con sfogliatura tradizionale, disponiamoli ben distanti tra loro, copriamoli con pellicola trasparente e lasciamo lievitare in forno spento con lucina accesa per circa 40 minuti, dovranno raddoppiare.

    Togliamo la teglia con i cornetti dal forno, accendiamo il forno a 180° C funzione statico, spennelliamo i cornetti delicatamente con latte a temperatura ambiente e inforniamo per circa 15-20 minuti, regolatevi in base al vostro forno dovranno risultare dorati.

    *se vogliamo congelare i cornetti mettiamoli su un vassoio rivestito da pellicola trasparente e congeliamoli in freezer per circa un'ora, poi togliamoli dal vassoio e possiamo conservarli dentro sacchetti freezer. All'occorrenza, togliamo il numero di cornetti che ci occorrono la sera prima, mettiamoli su una teglia coperta e lasciamo scongelare in frigo tutta la notte, la mattina seguente togliamo la teglia dal frigo, lasciamo a temperatura ambiente per circa un'ora (in estate meno) poi in forno spento con lucina accesa fino al raddoppio e procediamo con la cottura indicata in ricetta.

    Potrebbero interessarvi anche:

    Panini morbidi con gocce di cioccolata

    Panini morbidi per hamburger fatti in casa

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB. Spero la mia ricetta vi sia piaciuta, vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

Melita Manola

Mi chiamo Melita, vivo a Catania e adoro cucinare i piatti della tradizione e quelli semplici veloci alla portata di tutti. Ho la passione, cresciuta nel tempo, per i lievitati dolci e salati, ho imparato a gestirli preparando dal pane alle brioche con ottimi risultati, riuscendo a ottenere prodotti da panificio o bar direttamente a casa. Adoro imparare e sperimentare, dai primi ai secondi passando per antipasti e contorni, affinando metodi della tradizione della cucina italiana, senza trascurare praticità e presentazione del piatto. Riesco attraverso la mia gentilezza e pazienza a trasferire tutto quello che imparo a chi mi segue, quindi, preparatevi e ne cucineremo di tutti i colori ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.