Polpette di patate siciliane ricetta di famiglia

Polpette di patate siciliane ricetta di famiglia

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 30 min Tempo di cottura 6 min Tempo totale 36 min Porzioni: 20 Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Soffici, succulente e soprattutto profumate.. le Polpette di patate siciliane sono una vera esplosione di sapori unici ed equilibrati, rappresentano un piatto tipico siciliano, nella zona della Sicilia occidentale ad esempio si chiamano crocchè o cazzilli si utilizza spesso la fecola di patate e vengono serviti dentro il pane insieme alle famose panelle con farina di ceci. Nella zona orientale della Sicilia e precisamente del catanese non usiamo la fecola ma il pangrattato nell'impasto. Ogni famiglia Siciliana ha la propria ricetta, i propri trucchi per renderle più compatte o più soffici, più saporite o delicate con crosticina croccante. Io vi propongo la mia ricetta che è diventata quella di famiglia perchè le ho sempre fatte così, gustose, croccanti fuori e morbide dentro ma con due caratteristiche che le distinguono una sta nell'impasto e i suoi tempi di riposo e una nella cottura, per renderle ben asciutte all'esterno tanto che chi le assaggia pensa che siano cotte al forno e non fritte, senza rinunciare al goloso sapore che hanno, però più digeribili e cosa importante non unte, ma basta chiacchiere andiamo a prepararle insieme..
Passa a trovarmi sulla mia pagina FB, vi aspetto!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Polpette di patate siciliane

    Cominciamo lessando le patate in acqua bollente dentro un pentolino oppure cuociamo al microonde così: prendiamo le patate, laviamole sotto l'acqua corrente con tutta la buccia, eliminiamo la terra per bene, punzecchiamole con i rebbi di una forchetta e posizioniamole dentro una pirofila in pirex o adatta al microonde.

    Polpette di patate siciliane
  2. Copriamo la teglia con pellicola trasparente per microonde evitando che venga a contatto con le patate, dunque la pirofila dovrà essere alta, tendiamola sulla pirofila e con la forchetta pratichiamo quattro fori sulla parte superiore, cuociamo per circa 12 minuti alla massima potenza.

    Polpette di patate siciliane
  3. Peliamo le patate e schiacciamole con uno schiacciapatate o con una forchetta, aggiungiamo del sale, mescoliamo la purea e lasciamola raffreddare del tutto dentro una ciotola capiente. Aggiungiamo alla purea, i formaggi, le uova, il prezzemolo, la menta lo spicchio di aglio tritato finemente e se lo gradiamo una spolverizzata di pepe nero. Una volta che gli ingredienti saranno ben amalgamati, aggiungiamo poco alla volta il pangrattato, fino a che l'impasto risulti malleabile, quando non si attaccherà più alle dita avrà la consistenza giusta per formare le polpette. Preleviamo un po' di impasto dalla ciotola e formiamo una sfera, allunghiamola e schiacciamola leggermente con il palmo della mano. Posizioniamo le polpette su una teglia, ben distanti l'una dall'altra, una volta esaurito l'impasto copriamo la teglia con pellicola e lasciamo rassodare in frigo per almeno due ore. Invece se avete tempo e volete prepararle in anticipo impastate il giorno prima e lasciatele rassodare tutta la notte (io faccio sempre così).

    Trascorso il tempo di riposo, scaldiamo dell'olio dentro una padella, prendiamo le polpette e passiamole una ad una, sopra della farina di semola di grano duro anche lungo i bordi. Immergiamo le polpette di patate siciliane nell'olio caldo e cuociamo per circa otto minuti girandole a metà cottura. Il passaggio sulla farina poco prima di friggerle impedirà alle polpette di assorbire l'olio e le renderà asciutte e croccanti senza alterarne il sapore. Servite le polpette di patate ben calde o a temperatura ambiente, in entrambe i casi credetemi .. andranno a ruba.

    Consigli: se volete farle al forno, prendete le polpette e disponetele su una teglia con carta forno, aggiungete un filo d'olio e infornate a 180° funzione statico per circa 20 minuti girandole a metà cottura.

    Potrebbero interessarvi anche:

    Rustici pasta sfoglia spinaci bietole e ricotta

    Pizza veloce pasta matta al formaggio

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB. Spero la mia ricetta vi sia piaciuta.

    Vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

Melita Manola

Mi chiamo Melita, vivo a Catania e adoro cucinare i piatti della tradizione e quelli semplici veloci alla portata di tutti. Ho la passione, cresciuta nel tempo, per i lievitati dolci e salati, ho imparato a gestirli preparando dal pane alle brioche con ottimi risultati, riuscendo a ottenere prodotti da panificio o bar direttamente a casa. Adoro imparare e sperimentare, dai primi ai secondi passando per antipasti e contorni, affinando metodi della tradizione della cucina italiana, senza trascurare praticità e presentazione del piatto. Riesco attraverso la mia gentilezza e pazienza a trasferire tutto quello che imparo a chi mi segue, quindi, preparatevi e ne cucineremo di tutti i colori ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.