Bignè Fritti di Semolino al profumo di mandarino

Bignè Fritti di Semolino al profumo di mandarino

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 20 min Tempo di cottura 5 min Tempo di riposo 10 min Tempo totale 35 min Porzioni: 6 Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme i Bignè Fritti di Semolino profumati al mandarino.
Ho chiamato queste Melizie bignè, perché il procedimento per la preparazione di questi deliziosi dolci fritti è molto simile a quello per la pasta choux, ossia quello per realizzare le zeppole fritte. Unica differenza, non sono vuoti all'interno e non utilizzeremo la farina ma il semolino, quindi saranno leggeri e morbidissimi grazie anche alla fecola di patate.
Passate a trovarmi sulla mia pagina FB, vi aspetto!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Bignè fritti di semolino

    Dentro un pentolino capiente scaldiamo il latte insieme al burro e lo zucchero. Appena lo zucchero e il burro si saranno sciolti completamente, versiamo il semolino e cominciamo a mescolare con una frusta o un cucchiaio di legno, abbassiamo la fiamma del fornello al minimo senza mai smettere di mescolare, ci vorranno pochi minuti, il semolino dovrà assorbire completamente il latte, dovrà presentarsi cremoso e sodo (vedi foto).

    Bignè Fritti di Semolino
  2. Lasciamo raffreddare il composto completamente, trasferiamolo poi dentro la planetaria con il gancio a foglia (potete utilizzare un semplice robot da cucina o un frullino con i ganci a molla). Aggiungiamo i tuorli uno alla volta, aggiungiamo il secondo solo quando il primo sarà completamente assorbito, poi l'uovo intero e una volta assorbito quest'ultimo la fecola di patate e la buccia di mandarino,

    Scaldiamo l'olio a 160°-170° se abbiamo il termometro, se non lo abbiamo immergiamo uno stuzzicadenti nell'olio, se si formano delle bollicine attorno al bastoncino l'olio è pronto per la frittura. Dunque versiamo l'impasto nella quantità di una noce aiutandoci con due cucchiaini e friggiamo per qualche minuto girando sempre fino a doratura. Scoliamo i bignè di semolino su carta assorbente e ancora tiepidi spolverizziamoli con zucchero a velo.

    Vi consiglio di consumare questo dolce al momento.

  3. Consigli: possiamo conservare l'impasto pronto dentro il frigo, fino al momento di friggere, non contenendo lievito si conserverà, prima di usarlo teniamolo almeno 30 minuti a temperatura ambiente, mescoliamo con una spatola e poi friggiamo. Se invece vi avanza qualche bignè, (dubito possa accadere ;) ) scaldateli al microonde per qualche secondo massima potenza e spolverizzate con zucchero a velo.. Sono buoni lo stesso :)

    Potrebbero interessarvi anche:

    Biscotti all’olio buonissimi- Pronti in 15 minuti

    Torta Pandispagna e Ganache al Cioccolato

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB.

    Spero la mia ricetta vi sia piaciuta.

    Vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

Melita Manola

Mi chiamo Melita, vivo a Catania e adoro cucinare i piatti della tradizione e quelli semplici veloci alla portata di tutti. Ho la passione, cresciuta nel tempo, per i lievitati dolci e salati, ho imparato a gestirli preparando dal pane alle brioche con ottimi risultati, riuscendo a ottenere prodotti da panificio o bar direttamente a casa. Adoro imparare e sperimentare, dai primi ai secondi passando per antipasti e contorni, affinando metodi della tradizione della cucina italiana, senza trascurare praticità e presentazione del piatto. Riesco attraverso la mia gentilezza e pazienza a trasferire tutto quello che imparo a chi mi segue, quindi, preparatevi e ne cucineremo di tutti i colori ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.