Cavolfiori arriminati ricetta tipica siciliana

Cavolfiori arriminati ricetta tipica siciliana

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 10 mins Tempo di cottura 10 mins Tempo totale 20 min
Porzioni: 4
Stagione migliore: Inverno

Descrizione

Tra tutte le ricette con le verdure i Cavolfiori arriminati (mescolati) è una di quelle che preferisco di più. Ogni volta aggiungo un'ingrediente diverso e seppur la ricetta prevede la stessa base di cavolfiori sembra sempre una novità da portare in tavola. Veloce e sfiziosa questa base va benissimo per accompagnare pane, bruschette, crepes, pizzette, carni bianche e rosse e perfino la pasta.. insomma una vera chicca per gustare un semplice cavolfiore che si trasforma nel migliore degli alleati per piatti gustosi e unici. Ovviamente per ottenere il massimo dalla ricetta serve un'ottima materia prima quindi affidatevi al vostro fruttivendolo di fiducia.

Se provate la mia ricetta potete mandarmi le vostre foto in pagina FB o IG e anche su Whatsapp cliccando sull'apposito tasto su FB, vi aspetto numerosi.

Pagina facebook Melizie in Cucina
Canale youtube Melizie in Cucina
Pinterest Melizie in Cucina
Twitter Melizie in Cucina 

Telegram Melizie in Cucina

Ingredienti

Istruzioni

  1. Cavolfiori Arriminati

    Prendiamo il cavolfiore, eliminiamo le foglie esterne e il tronco centrale, ricaviamo delle cimette, laviamole accuratamente, facciamo bollire dell'acqua con un cucchiaio di aceto di vino bianco in un pentolino e immergiamole per circa 5 minuti.

    Cavolfiori Arriminati
  2. Con una schiumarola prendiamo il cavolfiore tenendo l'acqua di cottura da parte e tagliamolo a piccoli pezzi. Tagliamo la cipolla finemente e saltiamola pochi minuti dentro una padella con un filo d'olio evo, appena risulterà dorata aggiungiamo i cavolfiori, aggiungiamo un pizzico di sale e saltiamoli due minuti a fuoco vivace mescolando, aggiungiamo le olive e bagniamo con un mestolo di acqua di cottura che avevamo tenuto da parte, continuiamo a cuocere per qualche minuto sempre mescolando.

    Cavolfiori Arriminati
  3. Spegniamo il fornello e cospargiamo il formaggio sopra i cavolfiori, ultima mescolata e lasciamo riposare per circa 30 minuti.

    Consigli utili: i cavolfiori arriminati sono ottimi serviti caldi sopra il pane o la pizza ma potete consumarli anche freddi come contorno per carni bianche o rosse, ma sono straordinari sulla pasta.

    Potrebbero interessarvi anche:

    scacciata catanese tuma e cavolfiori

    Scacciata catanese tuma e cavolfiori

    Spero che la mia ricetta vi sia piaciuta e di ritrovarvi alla prossima Melizia!

Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *