Frittelle veloci senza lievitazione

5 da 2 voti

Frittelle veloci senza lievitazione

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 10 mins Tempo di cottura 8 mins Tempo totale 18 min
Porzioni: 6
Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Oggi prepariamo insieme le Frittelle veloci senza lievitazione, croccanti, veloci e super buone! Grazie a l'impasto precotto in pentola otterremo un composto leggero, facilmente digeribile e un fritto asciutto che non assorbe olio in cottura con l'esterno croccante e il cuore morbido.

Vi invito a provarle preparate doppia dose perché andranno a ruba.


Passate a trovarmi sulla mia pagina fb, vi aspetto!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Frittelle veloci senza lievitazione

    Cominciamo versando l'acqua, l'olio lo zucchero, buccia di limone o arancia grattugiata e un pizzico di sale dentro una pentola a bordi alti.

    Io utilizzo queste pentole acquistate su Amazon* che propagano il calore uniformemente. Inoltre hanno il manico separato che permette di inserirle direttamente in forno:

    Nessun prodotto trovato.
    Nessun prodotto trovato.

    Portiamo a bollore e versiamo tutta in una volta la farina e il lievito setacciati.

    Abbassiamo la fiamma del fornello e mescoliamo fino a che l'impasto si compatta staccandosi dai bordi della pentola.

    Spostiamo l'impasto su un ripiano facendo attenzione a non scottarci. Copriamo con un canovaccio e lasciamo raffreddare circa 10 minuti. Stacchiamo dei pezzi di impasto dal panetto e formiamo dei cordoncini uniformi e tutti della stessa lunghezza (oppure come me più lunghi e più corti) formiamo un 8 e sigilliamo bene la chiusura del cordoncino per evitare che si stacchi in cottura, aprendosi.

    Frittelle veloci senza lievitazione
  2. Scaldiamo l'olio dentro una padella a bordi alti, tuffiamo dentro le frittelle e cuociamo per circa 8 minuti girandole a metà cottura. Adagiamo le frittelle su carta assorbente e intingiamole nello zucchero semolato quando sono ancora tiepide.

  3. Le Frittelle veloci senza lievitazione si conservano per circa 3 giorni in contenitore ermetico.

  4. Provatele irrorate di miele o cioccolato fuso... sono buonissime!

    Provate anche:

    Castagnole veloci dolci 15 minuti ricetta senza burro

    Palle di Neve Dolci Pronte in 10 minuti

    Chiacchiere del Maestro Massari

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB.

    Spero la mia ricetta vi sia piaciuta.

    Vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

6 commenti

      1. Salve, la prima volta sono venuti benissimo, lo rifatti e la pasta non si compattava ho faticato non poco ad unirla, e comunque friggedoli si rompevano……. cosa ho sbagliato grazie per la risposta!!!!!

        1. Ciao Paola, se la prima volta ti sono venute benissimo devi chiederti cosa hai fatto di diverso la seconda volta che le hai fatte. I fattori potrebbero essere molteplici, temperatura degli ingredienti, condizioni climatiche della stanza dove hai impastato, se hai sostituito o cambiato qualche ingrediente, olio troppo freddo, olio troppo caldo, come vedi i fattori potrebbero essere tanti, prova a ripercorrere il procedimento e pensa a cosa hai fatto di diverso 😉 alla prossima cara.

    1. Ciao, la stampa non dipende dal mio sito ma dal dispositivo che utilizzi pertanto non posso aiutarti mi dispiace, comunque ti basta entrare nel mio sito tutte le volte che ti occorre una ricetta e cliccare sulla lente scrivendo la parola chiave della ricetta che ti serve per averla sempre a disposizione. grazie a presto 🙂

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *