Gelato alla nutella cremoso e golosissimo

0.5 da 1 voto

Gelato alla nutella cremoso e golosissimo

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 45 min Tempo totale 45 min Porzioni: 8 Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Finalmente da quest'anno il gelato a casa mia non si acquista più! Lo preparo io, con ingredienti semplici e freschi, oggi ho fatto il Gelato alla nutella, senza addensanti o altre diavolerie che rendono il sapore del gelato sintetico e artificioso.
Il mio gelato alla nutella è goloso, semplice e cremoso, dite addio al gelato fatto in casa che sa di ghiaccio e provate questa ricetta. Il vantaggio di preparare il gelato con la gelatiera è miscelare gli ingredienti e versarli dentro la macchina, lei farà il resto.. e in 30-40 minuti avremo il gelato pronto da conservare in freezer. Troverete in fondo alla ricetta anche il metodo per fare il gelato alla nutella senza gelatiera.
Passate a trovarmi sulla mia pagina FB, vi aspetto!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Gelato alla nutella

    Versiamo latte a temperatura ambiente e zucchero dentro una ciotola, mescoliamo fino a quando lo zucchero non si sarà completamente sciolto, uniamo la panna fredda da frigo e misceliamo.

    Gelato alla Nutella
  2. Azioniamo la gelatiera che potete acquistare QUI economica, facile da pulire e pratica. Versiamo lentamente il liquido ottenuto dentro la gelatiera, lasciamo mantecare per circa 30 minuti, aggiungiamo la Nutella poco alla volta. Appena la nutella verrà a contatto con il liquido, ormai gelato, si solidificherà parzialmente, rendendo il gelato unico e particolarmente 'scioglievole' in bocca, lasciamo la macchina in funzione per altri 10 minuti.

    A lavorazione ultimata, versate il gelato dentro un contenitore da freezer, lasciate riposare in freezer per almeno 1 ora e consumate all'occorrenza.

    Consiglio: se non avete la gelatiera niente paura, potete preparare il gelato alla nutella lo stesso. Preparate il composto seguendo le istruzioni in ricetta, versatelo dentro la vaschetta da freezer e lasciate congelare per circa 1-2 ora/e. Prendete la vaschetta e con un frullatore a immersione frullate il gelato per qualche minuto, riponete in freezer e ripetete l'operazione ogni 30 minuti per altri 3 cicli. Se non avete il frullatore a immersione procedete con delle fruste elettriche a velocità minima.

    Potrebbe interessarvi anche:

    Gelato al Limone Senza uova e addensanti

    Millefoglie alla Crema Ciocco-Caffè

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB. Spero la mia ricetta vi sia piaciuta.

    Vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

    *"Presenza di link di affiliazione su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi." "#adv" "Link sponsorizzati inseriti nella pagina".

    Gelato alla Nutella

Melita Manola

Mi chiamo Melita, vivo a Catania e adoro cucinare i piatti della tradizione e quelli semplici veloci alla portata di tutti. Ho la passione, cresciuta nel tempo, per i lievitati dolci e salati, ho imparato a gestirli preparando dal pane alle brioche con ottimi risultati, riuscendo a ottenere prodotti da panificio o bar direttamente a casa. Adoro imparare e sperimentare, dai primi ai secondi passando per antipasti e contorni, affinando metodi della tradizione della cucina italiana, senza trascurare praticità e presentazione del piatto. Riesco attraverso la mia gentilezza e pazienza a trasferire tutto quello che imparo a chi mi segue, quindi, preparatevi e ne cucineremo di tutti i colori ;)

2 commenti

  1. Purtroppo facendo come consigliato, ovvero “aggiungendo la Nutella poco alla volta”, questa non ha il tempo di amalgamarsi con il preparato. Risultato: un fiordilatte con grumi di Nutella

    1. Ciao Dario, se hai eseguito la ricetta alla lettera e non hai ottenuto il mio stesso risultato come la foto dentro la ricetta i fattori potrebbero essere diversi. Forse la nutella era troppo calda e semiliquida viste le temperature molto alte di questi giorni o al contrario troppo fredda di frigo, ad alcuni è capitato a molti altri invece la ricetta è riuscita perfettamente come la mia, spero che tu voglia riprovare a farla, magari cambiando le condizioni e i fattori della prima volta, alle volte dipende semplicemente dal grado di refrigerazione della tua gelatiera rispetto alla mia, quindi dovresti capire quando aggiungere la nutella in base ai tempi di raffreddamento del prodotto base quello bianco per intenderci. Fammi sapere se riprovi, intanto di ringrazio per aver provato la ricetta e benvenuto sul mio blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.