Panetto pasta di mandorle fatto in casa per latte di mandorla e granita

Per latte di mandorla e granita
5 da 1 voto

Panetto pasta di mandorle fatto in casa per latte di mandorla e granita

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 10 min Tempo di cottura 5 min Tempo totale 15 min Porzioni: 1 Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme il Panetto pasta di mandorle fatto in casa per latte di mandorla e granita. Semplicissimo da fare è molto utile per creare deliziose ricette a base di latte di mandorla, inoltre è buonissimo per chi soffre di intolleranze ai latticini come bevanda fresca e dissetante. 

Servono le mandorle, quelle siciliane ovviamente ;) andiamo a preparare.

Passate a trovarmi anche sulla mia pagina FB, vi aspetto! 

Ingredienti

Instructions

  1. Panetto pasta di mandorle fatto in casa

    Cominciamo preparando lo sciroppo di saccarosio: versiamo l'acqua dentro un pentolino, aggiungiamo lo zucchero e cuociamo a fiamma media per qualche minuto, se abbiamo un termometro portiamo il liquido a 105° circa, se non abbiamo il termometro togliamo il pentolino dal fuoco quando diventa di un leggero colore paglierino. Attenzione a non scottarci, trasferiamo lo sciroppo ottenuto dentro una ciotola capiente e lasciamo raffreddare.

     

    panetto pasta di mandorle fatto in casa
  2. Nel frattempo che lo sciroppo si raffredda, prendiamo le mandorle e lo  zucchero e passiamole al mixer tritandole molto finemente, insieme alle gocce di mandorla amara, fino a quando le mandorle diventano leggermente umide scaricando il loro prezioso olio che darà un profumo irresistibile al panetto.

     

     

    panetto pasta di mandorle

  1. Versiamo lo sciroppo freddo sopra le mandorle tritate e cominciamo a impastare, prima con una forchetta poi con le mani fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Dividiamo il panetto in porzioni secondo l'utilizzo che desideriamo farne, mettiamolo dentro degli stampi rettangolari conserviamo sottovuoto in frigo (come ho fatto io con la mia macchina per il sottovuoto) oppure copriamolo con la pellicola e riponiamo in frigo, si conserva per almeno 20 giorni. 

    Per fare un litro di latte di mandorla prendete 150 grammi di panetto e scioglietelo accuratamente in 750 ml di acqua a temperatura ambiente, versatelo dentro una brocca o una bottiglia in vetro e riponete in frigo fino all'utilizzo (sbattete la bottiglia leggermente prima di versarlo nei bicchieri).

    Consigli utili: Se non troviamo le mandorle pelate basterà immergerle in acqua bollente per 10 minuti e si spelleranno facilmente, asciughiamole su un canovaccio pulito e procediamo con la preparazione della ricetta.

    Se dopo aver aggiunto lo sciroppo il panetto pasta di mandorle fatto in casa risulta molto morbido, (potrebbe dipendere dalla quantità di olio emesso dalle mandorle) lasciatelo in frigo 30 minuti avvolto nella pellicola. So solidificherà al punto giusto per poterlo lavorare formando i panetti da conservare.

    Inoltre potrebbe interessarti anche:

    Cassatelle di Agira ricetta tradizionale

    Panzerotti dolci con Crema Pasticcera

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB. Spero la mia ricetta vi sia piaciuta. Vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

    *"Presenza di link di affiliazione su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi." "#adv" "Link sponsorizzati inseriti nella pagina".

     

Melita Manola

Mi chiamo Melita, vivo a Catania e adoro cucinare i piatti della tradizione e quelli semplici veloci alla portata di tutti. Ho la passione, cresciuta nel tempo, per i lievitati dolci e salati, ho imparato a gestirli preparando dal pane alle brioche con ottimi risultati, riuscendo a ottenere prodotti da panificio o bar direttamente a casa. Adoro imparare e sperimentare, dai primi ai secondi passando per antipasti e contorni, affinando metodi della tradizione della cucina italiana, senza trascurare praticità e presentazione del piatto. Riesco attraverso la mia gentilezza e pazienza a trasferire tutto quello che imparo a chi mi segue, quindi, preparatevi e ne cucineremo di tutti i colori ;)

2 commenti

    1. Grazie mille Giuseppa per la tua fiducia, continua a seguirmi perchè con il panetto di pasta di mandorle ho preparato della buonissima granita 😉 provala e fammi sapere se vuoi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.