Pizzette veloci di pane raffermo

Come riciclare il pane raffermo

Pizzette veloci di pane raffermo

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 5 min Tempo di cottura 14 min Tempo totale 19 min Porzioni: 4 Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti oggi prepariamo insieme le Pizzette veloci di pane raffermo.

Soprattutto in estate mi capita spesso che il pane avanzi, e siccome sapete già che odio gli sprechi in cucina, prima che si indurisca del tutto, lo taglio sempre a fette e lo conservo dentro il sacchetto di carta del pane oppure lo avvolgo con uno strofinaccio di cotone.

Sono tre le soluzioni immediate per me, se il pane è semi-morbido preparo le Pizzette veloci di pane raffermo che sono le preferite a casa mia. La seconda soluzione è preparare delle bruschette al pomodoro con cipollina fresca e olive, oppure, lo lascio indurire del tutto tagliandolo a cubetti e poi lo trito nel mixer ottenendo un pangrattato adatto a tanti utilizzi.  

Qualunque sia il caso, evito sempre di sprecare il mio pane fatto in casa o comprato in panetteria, questa ricetta vi piacerà perché andrà a genio a tutti i componenti della famiglia, inoltre troverete varie alternative per i gusti di grandi e piccini a fine ricetta, non mi resta che invitarvi a provarla e mandarmi le foto delle vostre pizzette ;) sui miei social

Pagina facebook Melizie in Cucina
Canale youtube Melizie in Cucina
Pinterest Melizie in Cucina
Twitter Melizie in Cucina 

Ingredienti

Instructions

  1. Pizzette veloci di pane raffermo

    Cominciamo preparando la salsa di pomodoro, a crudo, aggiungiamo un filo d'olio, un pizzico di sale e origano secco, mescoliamo.

    Scaldiamo il forno a 180° C funzione statico.

    Disponiamo il pane raffermo tagliato a fette dentro una teglia da forno, disponiamo su ogni fetta di pane la salsa di pomodoro o i pomodori freschi a cubetti, aggiungiamo il formaggio tagliato a fettine sottili, un filo d'olio e origano secco.

    Pizzette veloci di pane raffermo
  2. Infine vi svelo il mio trucchetto per evitare che le fette di pane diventino dure durante la cottura: aggiungiamo mezzo bicchiere d'acqua sul fondo della teglia, versandola ai quattro angoli facendo in modo che tutte le fette si bagnino sul fondo.

    pizzette veloci di pane raffermo
  3. Inforniamo per 10 minuti posizionando la teglia sulla parte bassa del forno, per poi spostarla gli ultimi cinque minuti sulla parte più alta accendendo la funzione grill del forno. Facendo questa semplice operazione ogni pizzetta di pane risulterà croccante e gustosa all'esterno ma morbida "al morso".

    Finiranno in un lampo, quindi vi consiglio di prepararne qualcuna in più perché andranno a ruba! 

    Consigli utili: Se vogliamo rendere sfiziose le Pizzette veloci di pane raffermo possiamo variare gli ingredienti, proviamo con tonno, pomodoro e olive, oppure prosciutto e formaggio o ancora con pesto di pistacchi e mortadella. Possiamo anche utilizzare zucchine a fettine, pesto genovese e ricotta salata o pecorino a scaglie. Insomma, possiamo utilizzare tutto quello che si può mettere su una pizza, e voi cosa metterete? Fatemi sapere..

    Inoltre, per chi non vuole cuocere in forno, possiamo cuocere in padella con fondo spesso e coperchio le nostre pizzette, ricordate soltanto di aggiungere poca acqua sul fondo della padella e controllare la cottura fino a quando il formaggio non si sarà completamente sciolto, non otterremo la stessa crosticina del forno ma saranno comunque buonissime.

    Potrebbe interessarvi anche:

    Pane di Semola all'Olio morbidissimo

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB.

    Spero la mia ricetta vi sia piaciuta, a presto.

Melita Manola

Mi chiamo Melita, vivo a Catania e adoro cucinare i piatti della tradizione e quelli semplici veloci alla portata di tutti. Ho la passione, cresciuta nel tempo, per i lievitati dolci e salati, ho imparato a gestirli preparando dal pane alle brioche con ottimi risultati, riuscendo a ottenere prodotti da panificio o bar direttamente a casa. Adoro imparare e sperimentare, dai primi ai secondi passando per antipasti e contorni, affinando metodi della tradizione della cucina italiana, senza trascurare praticità e presentazione del piatto. Riesco attraverso la mia gentilezza e pazienza a trasferire tutto quello che imparo a chi mi segue, quindi, preparatevi e ne cucineremo di tutti i colori ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.