Crocchette di pesce fatte in casa

Crocchette di pesce fatte in casa

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 9 mins Tempo di cottura 8 mins Tempo di riposo 2 mins Tempo totale 19 min
Porzioni: 4
Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepareremo insieme le crocchette di pesce fatte in casa: un piatto gustoso e semplice da realizzare.

Amanti del pesce e della cucina casalinga, è arrivato il momento di arricchire il vostro repertorio culinario con un piatto sfizioso che conquisterà tutti i palati: le crocchette di pesce fatte in casa. Questo secondo piatto, croccante fuori e morbido dentro, è una vera 'Melizia' e può essere realizzato con vari tipi di pesce, a seconda dei gusti e della disponibilità.

Le crocchette di pesce sono una ricetta versatile e possono essere servite sia come antipasto che come secondo piatto. Inoltre, rappresentano un modo originale per far mangiare il pesce ai bambini, spesso restii a questo tipo di alimento.

Per preparare le crocchette di pesce, avremo bisogno di ingredienti semplici e facilmente reperibili. Innanzitutto, sceglieremo il tipo di pesce: merluzzo, salmone, tonno o anche un mix di più tipi per un sapore più ricco.

Servite le crocchette di pesce calde, accompagnate dalla mia salsa americana, sono troppo buoni insieme.

Se le provi e vuoi mandarmi qualche foto per i miei social ecco dove trovarmi:

Pagina facebook Melizie in Cucina
Canale youtube Melizie in Cucina
Pinterest Melizie in Cucina
Twitter Melizie in Cucina

Ingredienti

Instructions

  1. Crocchette di pesce fatte in casa

    Prepariamo la base delle nostre Crocchette di pesce fatte in casa, se non abbiamo a disposizione la polpa di pesce perfettamente deliscata, possiamo utilizzare il pesce decongelato in tranci o filetti, strizziamolo tra le dita nel caso contenga liquidi di decongelamento eliminandoli e schiacciamolo con una forchetta. Aggiungiamo al pesce, le uova, l'olio, il formaggio, pepe e del prezzemolo tritato se lo gradite, il sale e infine il pangrattato una cucchiaiata per volta testando la consistenza dell'impasto. se volete delle crocchette morbide aggiungetene poco, altrimenti qualche cucchiaio in più.

    Crocchette di pesce fatte in casa
  2. Scaldiamo l'olio dentro una padella, con le mani preleviamo il quantitativo di una noce d'impasto. Modelliamolo formando prima una sfera e poi ovalizziamola schiacciando delicatamente i bordi. Friggiamo in olio caldo fino a doratura, circa 5-8 minuti girando a metà cottura.

    Scoliamo dell'olio in eccesso le Crocchette di pesce su della carta assorbente da cucina e serviamole, magari con la mia salsa americana oppure con la mia salsa di avocado fresca e delicata.

    Se non volete friggere le crocchette, potete cuocerle in forno, basta formarle, disporle su una teglia rivestita da carta forno, irrorarle con un filo d'olio evo e cuocerle a 180° C forno statico per circa 10-12 minuti girandole delicatamente a metà cottura.

    In conclusione, le crocchette di pesce fatte in casa sono un'opzione deliziosa e salutare per portare in tavola il gusto del mare. Con pochi passaggi e una cottura veloce, potrete godervi un piatto che piacerà a grandi e piccini, perfetto per ogni occasione. Buon appetito!

    Potrebbero interessarti anche:

    Cannoncini salati di sfoglia al salmone

    Piadina all'olio facile e veloce 3 ingredienti

    Tortino patate e spinaci

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, vi aspetto alla prossima Melizia.

    Crocchette di pesce fatte in casa
  3. Crocchette di pesce fatte in casa
Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *