Plumcake variegato pere e ricotta morbidissimo

Plumcake variegato pere e ricotta morbidissimo

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 10 mins Tempo di cottura 55 mins Tempo totale 1 ora 5 min
Porzioni: 8
Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme il Plumcake variegato pere e ricotta morbidissimo e semplice da fare. Umido e soffice, grazie all'impasto spumoso le pere non affondano sulla base e si distribuiscono su tutto il dolce rimanendo sode e gustose. Si prepara velocemente, ho utilizzato delle pere conference, ma potete utilizzare anche altre qualità di pere a pasta dura se vi piacciono croccanti nell'impasto, oppure più tenere per una consistenza cremosa.
Passa a trovarmi sulla mia Pagina FB.

Ingredienti

Istruzioni

  1. Plumcake variegato pere e ricotta

    Cominciamo sbattendo le uova e lo zucchero fino a renderle chiare e spumose. Setacciamo le farine e il lievito, infine aggiungiamo il sale.

    Uniamo la ricotta alle uova, dovrà essere ben asciutta quindi consiglio di lasciarla a scolare dentro un setaccio per almeno 30 minuti, se volete anche la sera prima riponendola in frigo per tutta la notte.

    Versiamo il latte a filo continuando a mescolare.

    Nel frattempo, tagliamo la pera a fettine sottili, mettiamole dentro un contenitore con il succo di limone, il cucchiaio di zucchero e il maraschino o il rum, lasciamole macerare mescolando di tanto in tanto.

    Plumcake variegato con pere e ricotta
  2. Ottenuto un composto liscio e ben amalgamato, aggiungiamo la farina poco per volta, imburriamo uno stampo per plumcake, cominciamo a versare il composto sul fondo dello stampo. Disponiamo le fettine di pere, poi altro impasto e altro strato di pere.

    Aggiungiamo il cacao al composto rimasto, mescoliamo, versiamo nello stampo e disponiamo le fette di pera rimaste in verticale. Livelliamo la superficie e affondiamo la spatola verticalmente facendo su e giù per fare in modo che si crei la variegatura tra i due impasti di colore diverso.

    Plumcake variegato con pere e ricotta
  3. Inforniamo a 180° forno statico preriscaldato, cuociamo per 20 minuti.

    Copriamo lo stampo poggiando sulla parte superiore un foglio di alluminio e abbassiamo il forno a 170° per altri 35 minuti.

    Prima di spegnere il forno facciamo la prova stecchino per verificare la cottura soprattutto al centro del dolce, se cotto, spegniamo il forno e socchiudiamo lo sportello del forno lasciando raffreddare il dolce per 10 minuti, se ancora morbido lasciamo cuocere altri 5 minuti.

    Sforniamo il plumcake e lasciamolo raffreddare completamente. Tagliamo a fette, anche sottili se si vuole, perché non si sbriciola ;) ottimo inzuppato nel cappuccino.

    Buona colazione o merenda!

    Potrebbe interessarti anche:

    Crema pasticcera senza uova

    Torta ricotta e gocce cioccolato

    Grazie per aver cucinato con me il Plumcake variegato pere e ricotta, ricordate di mandarmi la foto se li realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nell'album dedicato sulla mia pagina FB.

    Vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *