Torta al limone morbida

Senza Latte e Burro nell'Impasto è Leggera come una Nuvola!

Torta al limone morbida

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 15 mins Tempo di cottura 20 mins Tempo totale 35 min
Cooking Temp: 180  °C Porzioni: 8
Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme la Torta al limone.

La torta al limone è morbidissima e leggera come una nuvola, insomma, il dolce perfetto per celebrare il periodo di abbondanza di agrumi. Immagina di assaporare una fetta di questa delizia, che racchiude in sé il profumo inebriante della Sicilia e un sapore delicato ma inconfondibile.

Prepararla è semplice e il risultato è sempre sorprendente: una consistenza soffice, quasi eterea, che si scioglie in bocca, lasciando un retrogusto fresco e aromatico. È l'ideale per accompagnare un tè pomeridiano o per concludere una cena con un tocco di eleganza e leggerezza.

Se provate la mia ricetta potete mandarmi le vostre foto in pagina FB o IG e anche su Whatsapp cliccando sull'apposito tasto su FB, vi aspetto numerosi.

Pagina facebook Melizie in Cucina
Canale youtube Melizie in Cucina
Pinterest Melizie in Cucina
Twitter Melizie in Cucina
Telegram Melizie in Cucina

 

Ingredienti

Istruzioni

  1. Torta al limone

    Cominciamo versando uova e zucchero dentro la planetaria (o un semplice frullino), montiamole fino a quando diventeranno gonfie e chiare , almeno 10 minuti.

    Accendiamo il forno a 180° C funzione statico.

    Grattugiamo la buccia dei limoni e ricaviamone il succo, versiamolo dentro una brocca graduata per liquidi, aggiungiamo l'acqua a temperatura ambiente fino a raggiungere i 140 ml.

    Aggiungiamo a uova e zucchero, in sequenza: l'olio a filo e il succo di limone con l'acqua. Diminuiamo la velocità della planetaria e aggiungiamo poco per volta, la farina setacciata, l'amido, il lievito, la buccia di limone grattugiata e infine il sale. Misceliamo gli ingredienti ancora qualche minuto, nel frattempo imburriamo e infariniamo uno stampo 22-24 cm o stampi singoli se preferite delle monoporzioni (io ho utilizzato una tortiera a porzioni singole).

    Versiamo l'impasto dentro lo stampo riempiendolo fino a un centimetro circa dal bordo.

    Inforniamo per circa 15-20 minuti se abbiamo lo stampo con monoporzione, 25 minuti se utilizziamo uno stampo classico a tortiera.

    Ricordiamoci sempre di fare la prova con uno steccone da spiedini, per verificare che la cottura interna del dolce sia ottimale, ogni forno è diverso dall'altro pur impostando la medesima temperatura.

    Torta al Limone
    Qui la video ricetta con il procedimento per voi
  2. Sforniamo la torta e lasciamola raffreddare completamente prima di sformarla su un piatto da portata e spolverizzarla con zucchero a velo. Possiamo utilizzare la torta anche come base per torte eventi, compleanni, comunioni, cresime o feste in casa, basterà farcirla con una crema e decorarla con ganache e scaglie di cioccolata fondente, sarà ancora più buona del solito.

    In conclusione: Preparare la torta al limone è un vero piacere, e gustarla è ancora meglio. Se sei alla ricerca di un dolce che unisca freschezza e tradizione, la torta al limone è la scelta perfetta.

    La torta al limone si conserva per circa 3-4 giorni in dispensa coperta da campana per dolci o dentro contenitore in vetro, avendo cura di mettere un foglio di carta cucina alla base per favorire la morbidezza che durerà giorni, scaricando così l'umidità in eccesso. 

    Potrebbero interessarvi anche:

    Crostata di frutta

    Crostata di Frutta Facile e Freschissima

     

    Crema Pasticcera

    Crema Pasticcera leggera e Delicata

    Grazie per aver letto la mia ricetta, spero la realizziate per la vostra famiglia, vi aspetto alla prossima Melizia!

     

Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *