Torta di pane con zucchine

Torta di pane con zucchine

Difficoltà: Intermedio Tempo di preparazione 10 mins Tempo di cottura 30 mins Tempo di riposo 2 hrs Tempo totale 2 ore 40 min
Porzioni: 8
Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme la Torta di pane con zucchine e formaggio primosale. Questa ricetta è nata da un po' d'impasto di pasta di pane avanzato, ho pensato di cucinare qualcosa di diverso per cena.

Il procedimento è semplicissimo, l'effetto finale molto coreografico. Inoltre è sfiziosa tagliata a fettine, accompagnata da salumi o verdure grigliate. Penso che la porterò alla prossima gita all'aperto, sono sicura che sarà un successo.
Passate a trovarmi sulla mia pagina FB, vi aspetto!

Ingredienti

Impasto per il pane

Istruzioni

  1. Torta di pane con zucchine

    Cominciamo preparando l'impasto per la base: preleviamo una tazza dal totale dell'acqua scaldiamola leggermente e sciogliamoci dentro il lievito lo zucchero e il miele.

    Dentro la ciotola dell'impastatrice versiamo il resto dell'acqua e la farina, iniziamo a impastare aggiungendo poco per volta il liquido con il lievito, l'olio e infine appena l'impasto è compatto, il sale.

    Formiamo un panetto, mettiamolo dentro una ciotola e copriamolo con pellicola trasparente, lasciamo a temperatura ambiente per circa un'ora, poi spostiamo la ciotola dentro il forno spento con lucina accesa fino al raddoppio.

    Grattugiamo la zucchina, usiamo una semplice grattugia o un mixer, aggiungiamo un po’ di sale e lasciamola dentro un colino a maglie fitte per almeno 30 minuti, con questo passaggio rilascerà il liquido di vegetazione risultando asciutta e facile da lavorare.

    Prendiamo il panetto di pane e stendiamolo sul fondo di una teglia da forno ben oleata.

    Accendiamo il forno a 200° C funzione statico.

  2. Prendiamo la zucchina, versiamola al centro di uno strofinaccio pulito e asciughiamola per bene tamponando. Sbattiamo leggermente le uova con un pizzico di sale, uniamo le zucchine, il grana grattugiato (tenendone due cucchiai da parte), infine il primosale a cubetti.

    Versiamo un po' d’olio sulla pasta pane e stendiamo sopra il composto con le uova e le zucchine, cospargiamo con il grana tenuto da parte tutta la superficie e inforniamo per 15 minuti a 200°. Poi, abbassiamo a 180° e cuociamo per altri 15 minuti.

  3. Sforniamo e lasciamo raffreddare completamente prima di tagliare la torta di pane a fette. Buon Appetito!

    Consiglio: la Torta di pane con zucchine è buonissima, se volete cambiarne il gusto e crearne di nuovi, basta cambiare la base di uova e verdure da versare sopra la pasta pane.. niente di più facile.

    Potete usare, spinaci, carciofi, patate, broccoli, cavolfiori, tutti precedentemente saltati in padella o cotti al vapore, perché a differenza delle zucchine hanno bisogno di una precottura, aspetto le vostre foto con i vostri abbinamenti.

    Potrebbe interessarvi anche:

    Frittata di patate

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB.

    Spero la mia ricetta vi sia piaciuta, vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *