Tortino cuore caldo al pistacchio

Dolce dal cuore vellutato che ti avvolgerà

Tortino cuore caldo al pistacchio

Difficoltà: Intermedio Tempo di preparazione 10 mins Tempo di cottura 15 mins Tempo di riposo 1 hrs Tempo totale 1 ora 25 min
Porzioni: 10
Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme il Tortino cuore caldo al pistacchio.
Fino a qualche anno fa questa ricetta era tabù, per paura del fallimento della stessa, perché diciamocelo, questa è una delle tante ricette difficili da realizzare.
La riuscita del tortino cuore caldo è sempre dubbia, basta un solo minuto in più in forno e si rischia di ottenere un muffin morbido, ottimo si, ma senza il cuore cremoso e goloso. Ormai mi conoscete, non mollo mai, ho assaggiato una sola volta questo tortino al ristorante e me ne sono innamorata letteralmente. Il cuore caldo al pistacchio è buonissimo e considerando che quello mangiato al ristorante lo ha fatto un noto chef, soddisfatta del mio risultato, dunque ho deciso di condividerlo facendo anche la videoricetta.
Passate a trovarmi sulla mia pagina FB, vi aspetto!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Tortino cuore caldo al pistacchio

    Montiamo il burro morbido con lo zucchero e i tuorli, lasciamoli gonfiare come quando si prepara il pandispagna, aggiungiamo la vanillina o i semi di vaniglia.

    Uniamo la farina setacciata e la crema di pistacchio al composto ottenuto.

    Montiamo a neve gli albumi e incorporiamoli lentamente all'impasto. Imburriamo gli stampini e spolverizziamoli con il cacao amaro, riempiamoli per metà con l'impasto copriamoli con carta stagnola, riponiamo i pirottini in freezer per almeno un'ora.

    Adesso, effettueremo il passaggio più delicato e importante.

    Tortino cuore caldo al Pistacchio
    Qui video ricetta per voi con tutti i passaggi.
  2. Accendiamo il forno statico a 200°, prendiamo gli stampini dal freezer e inforniamoli, posizionandoli direttamente sulla griglia centrale del forno, non avremo bisogno di teglie. Regoliamo il timer a 15 minuti esatti, la parte centrale del tortino dovrà opacizzarsi. Sforniamo e aspettiamo qualche minuto prima di sformarli sul piattino da portata, spolverizziamo di zucchero a velo e serviamo.

    Posso darvi solo un consiglio per la riuscita dei tortini cuore caldo, ogni forno varia dall'altro, la mia prima prova di cottura ha sfornato dei muffin, quindi appena vi accorgete che si stanno colorando lungo i bordi e in controluce la parte centrale del tortino diventa opaca, sono pronti. Non esitate e provate fino a che riescono, segnate dunque il tempo esatto di cottura ideale per il vostro forno, credetemi ne varrà la pena.

    Consigli utili: preparate il tortino cuore caldo al pistacchio e teneteli in freezer (crudi ovviamente) pronti per essere infornati all'occorrenza, comodo no ;)

    Potrebbero interessarvi anche:

    Zuccotto di Torta Mimosa Soffice e Delizioso

    Ciambellone di Carote Soffice senza Latte e Burro

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB. Spero la mia ricetta vi sia piaciuta.

    Vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

10 commenti

  1. Salve, credo ci sia qualche errore nella ricetta. Negli ingredienti sono riportati 2 albumi e 2 tuorli. Nella preparazione si dice di usare prima le 2 uova intere e a seguire di montare i 2 tuorli a neve ed aggiungerli… manca qualcosa agli ingredienti o sbaglio.

    1. Ciao hai ragione ho sbagliato la forma non gli ingredienti, semplicemente albumi e tuorli, adesso è tutto a posto grazie per avermelo fatto notare, davvero prezioso, ciao

    1. Io la compro da Auchan, se non la trovi puoi mandarla a ritirare direttamente sul sito di Bacco, spero di deserti stata utile, grazie a presto 🙂

    1. Ciao, il trucco del cuore caldo è la cottura, devi conoscere bene il tuo forno, io mi regolo guardando il centro del tortino, appena diventa opaco lo tiro subito fuori dal forno, credimi vanno fatte molte prove, segnati sempre i minuti esatti di cottura, sapessi quanti muffin ho cotto all’inizio, si venivano ottimi muffin ma niente cuore caldo ahahah, fammi sapere, comunque ti garantisco una cosa appena hai segnato i tempi giusti saranno un successo di sicuro 🙂 grazie

  2. Ciao ci vuole la crema di pistacchio tipo Nutella o va bene anche il semilavorato di pistacchio? (E più liquido e non dolce praticamente pistacchio sgusciato e tostato..sempre di Bronte)

    1. Ciao Claudia io preferisco sempre la nutella di pistacchio, ha una consistenza cremosa, rispetto al semilavorato, per i tortini è davvero perfetta, ciao a presto.

    1. Ciao, si devi provarli per forza, sono golosissimi, mi raccomando quando scegli la pasta di pistacchi, almeno il 20% di pistacchi. Io uso una 30% cremosissima e ottima per la riuscita del dolce. Grazie a presto e fammi sapere appena li assaggi

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *