Biscotti Reginelle siciliani ‘viscotta incimiati’

Biscotti Reginelle siciliani ‘viscotta incimiati’

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 5 min Tempo di cottura 18 min Tempo di riposo 15 min Tempo totale 38 min Porzioni: 40 Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao, oggi prepariamo i Biscotti Reginelle siciliani, fragranti e buonissimi ricoperti di semi di sesamo dal gusto inconfondibile. Una specialità tutta siciliana, la prima volta li ho mangiati a Palermo, li chiamano 'viscotta incimiati' cioè col cimino ossia il sesamo, che gli dona un gusto oserei dire rustico e inimitabile. Soprattutto nei piccoli paesi, si preparano una volta al mese, le famiglie fanno scorta, infatti, l'utilizzo dello strutto e dell'ammoniaca per dolci, permette la lunga conservazione. Ovviamente, lo potete sostituire lo strutto con il burro, però vi anticipo che non avranno lo stesso gusto, quindi non mi resta che invitarvi a provarli perché sono davvero buonissimi.
Passate a trovarmi sulla mia pagina FB, vi aspetto!

Ingredienti

Croccanti e sfiziosi

  1. Biscotti Reginelle Siciliani

    Biscotti Reginelle siciliani
  2. Sciogliamo l'ammoniaca nel latte, uniamola a tutti gli altri ingredienti e impastiamo fino a formare un panetto, avvolgiamolo nella pellicola trasparente e lasciamo riposare in frigo per 15 minuti.

    Prendiamo una ciotolina e versiamo un po' di latte, manipoliamo il panetto formando dei cordoncini dello spessore di circa 3 cm. Tagliamo dei piccoli tozzetti, bagniamoli nel latte e poi immergiamoli nei semi di sesamo facendo aderire i semi per bene. Posizioniamo i biscotti su una teglia ricoperta di carta forno ben distanziati tra loro.

    Preriscaldiamo il forno a 220° funzione statico.

    Biscotti Reginelle siciliani
  3. Inforniamo i Biscotti Reginelle Siciliani per 10 minuti, poi abbassiamo la temperatura del forno a 180° cuocendo per altri 8 minuti, regolatevi con il vostro forno controllando la temperatura ideale per cuocerli, dovranno essere ben dorati.

    N.B. i primi minuti di cottura, i biscotti emaneranno un forte odore di ammoniaca, ma è normalissimo, una volta sfornati l'odore svanirà del tutto e non pregiudicherà minimamente il sapore dei biscotti che saranno croccanti e fragranti. Conserviamo i biscotti dentro una scatola di latta per biscotti o dentro un contenitore in vetro, dureranno per settimane ;)

    Potrebbero interessarvi anche:

    Biscotti croccanti siciliani

    Glassa all’Acqua per Torte e Biscotti

    Pasta Choux per Bignè Impasto base

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB.

    Spero la mia ricetta vi sia piaciuta.

    Vi aspetto alla prossima Melizia!

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

Melita Manola

Mi chiamo Melita, vivo a Catania e adoro cucinare i piatti della tradizione e quelli semplici veloci alla portata di tutti. Ho la passione, cresciuta nel tempo, per i lievitati dolci e salati, ho imparato a gestirli preparando dal pane alle brioche con ottimi risultati, riuscendo a ottenere prodotti da panificio o bar direttamente a casa. Adoro imparare e sperimentare, dai primi ai secondi passando per antipasti e contorni, affinando metodi della tradizione della cucina italiana, senza trascurare praticità e presentazione del piatto. Riesco attraverso la mia gentilezza e pazienza a trasferire tutto quello che imparo a chi mi segue, quindi, preparatevi e ne cucineremo di tutti i colori ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.