Pasta Choux per bignè impasto base

Pasta Choux per bignè impasto base

Difficoltà: Intermedio Tempo di preparazione 30 mins Tempo di cottura 20 mins Tempo di riposo 10 mins Tempo totale 1 ora
Porzioni: 40
Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme La pasta choux impasto base per Bignè, Eclair Zeppole e molti altri dolci. Ho realizzato la video ricetta per la preparazione passo passo per queste deliziose prelibatezze.. quindi pesate gli ingredienti e andiamo a preparare.
Passate a trovarmi sulla mia pagina FB, vi aspetto!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Pasta Choux per Bignè

    La Pasta Bignè o Pasta Choux è un impasto base davvero buonissimo. Sembra che l'origine della parola Choux sia nata dal francese, significa infatti letteralmente 'Cavoli' per la forma che prende l'impasto in cottura, assomiglia molto ai cavoletti di Bruxelles. La ricetta della Pasta Bignè nasce in Italia, precisamente alla Corte dei Medici Firenze durante il Rinascimento, fu infatti il capo pasticcere di Caterina de Medici a realizzarla per la prima volta e poi in seguito fu messa a punto dal suo successore Popelini che cucinò il suo primo Profitterol nel 1540. Questa base oggi è una delle più famose al mondo, serve per preparare dei dolci squisiti come i Profitterol, la torta Saint Honoré e la famosa croquembouche, una 'montagnetta' di bignè ripieni di crema chantilly o pasticcera coperta di caramello. Oltre ad essere impeccabile per i dolci, questo impasto è strepitoso anche per le preparazioni salate, infatti omettendo lo zucchero nell'impasto diventerà un'ottima base per bignè o torte salati, farciti con creme salate o salumi.

    Pasta Choux per Bignè
    Qui il video con tutti i passaggi per voi, con tanti trucchi per la riuscita della ricetta ;)
  2. Consigli per la cottura perfetta della pasta Choux  3 cose che dovete assolutamente seguire con attenzione:

    Le uova dovranno essere rigorosamente a temperatura ambiente. L'impasto dovrà essere "tiepido" e non caldo prima di aggiungere le uova, se avete un termometro non dovrà superare i 40°.

    Le uova, dovranno essere incorporate una alla volta.

    Il forno dovrà arrivare a temperatura ideale indicata prima di infornare e non bisogna aprire per nessun motivo lo sportello del forno durante la cottura.

    Pasta Choux per Bignè
  3. Se volete congelare i bignè basterà metterli in un sacchetto da freezer dopo la cottura, devono essere ben freddi però. Si conservano per circa 2 settimane. Per utilizzarli vi basterà prenderli dal freezer qualche ora prima della preparazione con creme varie.

    I prodotti in pasta choux si possono preparare qualche giorno in anticipo, basta conservarle per bene. Io, quando sono completamente freddi, li conservo dentro un contenitore in vetro, con una fetta di pane bianco sul fondo, si manterranno perfette, la fetta assorbirà l'umidità delle zeppole o bignè, eclair ecc. basta controllarla e cambiarla se diventa umida.

    Preparando bignè e zeppole, la domanda più frequente di chi non ha ancora provato la mia ricetta è sempre la stessa: io le cuocio e appena la sforno si afflosciano. Questo piccolo inconveniente può capitare solo in due casi: caso 1) quando si apre il forno durante la cottura oppure non si lasciano raffreddare in forno come consiglio nel video.

    caso 2) quando non si cuoce per bene l'impasto iniziale in pentola. Ricordate, mentre cuoce schiacciamo bene l'impasto con il cucchiaio di legno spingendolo e allargandolo sul fondo della pentola prima di appallottolarlo, altrimenti al centro resta crudo  e inoltre, prima di toglierlo dalla pentola, si dovrà formare una patina biancastra sul fondo del tegame.

    Se avete dubbi contattatemi pure, farò in modo di aiutarvi dove possibile ;)

    Potrebbero interessarvi anche:

    Crema Pasticcera senza Uova Leggera

    Crema Ciocco-Caffè Senza Uova

    Crema Namelaka al Cioccolato Bianco

    Crema Pasticcera leggera e Delicata

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB.

    Spero la mia ricetta vi sia piaciuta, vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

  4. Questo è il collage di alcune delle tante foto che mi ha inviato chi ha provato la mia ricetta, al forno e fritte queste zeppole e bignè spettacolari ;) se volete vederle tutte le trovate nel mio album dedicato sulla mia pagina FB.

    Adesso aspetto le vostre :)

Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

2 commenti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *