Come fare i pomodori secchi con l’essiccatore

Come fare i pomodori secchi con l’essiccatore

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 10 min Tempo di riposo 1 Tempo totale 1 ora 10 min Porzioni: 4 Stagione migliore: Estate

Descrizione

Ciao a tutti oggi vi indico Come fare i pomodori secchi con l'essiccatore, conservarli e consumarli al meglio. Capita che non tutti abbino la possibilità di essiccarli al sole come facevano le nostre nonne, dunque ho trovato l'alternativa valida per utilizzare l'essiccatore ottenendo un buon risultato. Poche indicazioni e qualche consiglio alternativo per avere i pomodori secchi a disposizione tutto l'inverno.
Passate a trovarmi sulla mia pagina FB, vi aspetto!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Come fare i pomodori secchi con l'essiccatore

    Laviamo bene i pomodori, assicurandoci che la buccia sia perfettamente pulita e priva di terra e impurità.

    Tagliamoli a metà, partendo dall'attaccatura dei sepali verso il basso. Disponiamoli sui vassoi dell'essicatore con il cuore del pomodoro rivolto verso l'alto.

    Spargiamo sopra sale, un pizzico di zucchero (facoltativo) e l'origano. Impiliamo i vassoi, esistono diversi tipi di essiccatori, il mio ha la temperatura e regolabile fino a 70° e programmabile fino a 70 ore, semplicissimo e molto pratico, l'ho acquistato su AMAZON *QUI.

    Come fare i pomodori secchi con l'essiccatore
  2. Impostiamo la temperatura a 70° e il timer a 24 ore. Controlliamo di tanto in tanto i vassoi e spostiamoli, invertendone l'ordine in modo che il calore si diffonda uniformemente, giriamo anche i pomodori.

    Controlliamo che i pomodori siano asciutti e privi di liquidi premendone uno tra i polpastrelli, in tal caso allunghiamo i tempi di essiccazione, fino a ottenere il risultato ottimale.

    Mettiamo e vassoi su un ripiano e copriamoli con un canovaccio pulito e lasciamo raffreddare completamente.

  3. Adesso possiamo conservare i pomodori secchi dentro dei barattoli sterilizzati ricoprendo ogni strato con aglio, olio e origano, possiamo sterilizzarli e conservarli in dispensa. Io, li conservo in freezer, li sigillo con la macchina del sottovuoto e li congelo, sempre pronti all'occorrenza, infatti, basta estrarre i sacchetti dal freezer, lasciarli a temperatura ambiente e condirli a piacere. Con le dosi indicate in ricetta otterrete circa 250 grammi di pomodori secchi, ovviamente aumentate le dosi secondo le vostre necessità.

    Potrebbero interessarti anche:

    Melanzane con salmoriglio siciliano

    Involtini di Melanzane grigliate facili e veloci

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB.

    Spero la mia ricetta vi sia piaciuta. Vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

    *"Presenza di link di affiliazione su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi." "#adv" "Link sponsorizzati inseriti nella pagina".

    pomodoro secco sottovuoto

Melita Manola

Mi chiamo Melita, vivo a Catania e adoro cucinare i piatti della tradizione e quelli semplici veloci alla portata di tutti. Ho la passione, cresciuta nel tempo, per i lievitati dolci e salati, ho imparato a gestirli preparando dal pane alle brioche con ottimi risultati, riuscendo a ottenere prodotti da panificio o bar direttamente a casa. Adoro imparare e sperimentare, dai primi ai secondi passando per antipasti e contorni, affinando metodi della tradizione della cucina italiana, senza trascurare praticità e presentazione del piatto. Riesco attraverso la mia gentilezza e pazienza a trasferire tutto quello che imparo a chi mi segue, quindi, preparatevi e ne cucineremo di tutti i colori ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.