Cozze ripiene gratinate in forno

Cozze ripiene gratinate in forno

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 30 min Tempo di cottura 15 min Tempo totale 45 min Porzioni: 5 Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme le Cozze ripiene gratinate in forno. Preparo sempre una teglia di Cozze gratinate come antipasto, quando decido di fare il sugo per gli spaghetti, sono un ottimo preludio ad un pranzo a base di molluschi e pesce.
Passate a trovarmi sulla mia pagina FB, vi aspetto!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Cozze ripiene gratinate in forno

    Cominciamo ripulendo le cozze con un coltellino eliminando eventuali impurità presenti sulla conchiglia. Tiriamo verso il basso e strappiamo il filo (bisso) che si trova lateralmente alla conchiglia.

    Cozze ripiene gratinate in forno
  2. Versiamo le cozze in padella, mettiamo il coperchio e lasciamo cuocere a fiamma vivace per appena un minuto, abbassiamo la fiamma del fornello e togliamo il coperchio. Mescoliamo con un cucchiaio grande e aspettiamo l'apertura delle cozze, ci vorranno pochi minuti.

    Appena tutte le cozze si saranno aperte, spegniamo il fornello, prendiamo le cozze, stacchiamo metà la conchiglia e teniamo da parte la metà con il mollusco attaccato.

    Cozze ripiene gratinate in forno
  3. Filtriamo il sughetto rimasto sul fondo della padella con un setaccio a maglie fitte o con una garza sterile e lasciamo raffreddare.

    Peliamo i pomodori eliminando la parte centrale con i semi, tagliamo la polpa a cubetti, dentro una padella versiamo un filo d'olio, mettiamo lo spicchio d'aglio e la cipolla tritata finemente, lasciamo dorare a fiamma viva per qualche minuto. Eliminiamo lo spicchio d'aglio e uniamo alla cipolla il pomodoro, cuociamo qualche secondo e sfumiamo utilizzando il fondo di cottura delle cozze, lasciamo in cottura per pochissimi minuti mescolando di tanto in tanto, spegniamo il fornello e trasferiamo la salsa ottenuta dentro una ciotola.

    Utilizzando la stessa padella, versiamo un po' d'olio evo e saltiamo i cubetti di pane fino a tostarli leggermente.

     

  1. Appena gli ingredienti si saranno raffreddati, uniamoli dentro una ciotola aggiungiamo il vino poco alla volta, mescoliamo formando un composto grumoso, aggiungiamo il prezzemolo tritato tenendone da parte un po' per la gratinatura.

    Farciamo le cozze con il composto ottenuto aiutandoci con un cucchiaino e disponiamole ben distanti l'una dall'altra su una teglia rivestita con carta forno.

    Aggiungiamo su ogni conchiglia un pizzico di pangrattato, del prezzemolo tritato e un po' di formaggio grattugiato, irroriamo le cozze con un filo d'olio e inforniamo in forno statico a 200° con funzione grill posizionando la teglia sulla parte superiore del forno. Cuociamo per pochi minuti 5-8 al massimo fino a quando si formerà una crosticina croccante e dorata.

    Serviamo ben calde e buon appetito!

    Consigli utili: per chi non gradisce il sapore del formaggio sui molluschi o comunque sul pesce potete omettere l'ingrediente, a mio parere il formaggio dona un sapore più appagante alla gratinatura, quindi decidete voi, spero comunque che la mia versione sia di vostro gradimento.

    Potrebbero interessarvi anche:

    Conchiglioni ripieni con salsa di gamberi

    Medaglioni di scampi

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB. Spero la mia ricetta vi sia piaciuta, vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

Melita Manola

Mi chiamo Melita, vivo a Catania e adoro cucinare i piatti della tradizione e quelli semplici veloci alla portata di tutti. Ho la passione, cresciuta nel tempo, per i lievitati dolci e salati, ho imparato a gestirli preparando dal pane alle brioche con ottimi risultati, riuscendo a ottenere prodotti da panificio o bar direttamente a casa. Adoro imparare e sperimentare, dai primi ai secondi passando per antipasti e contorni, affinando metodi della tradizione della cucina italiana, senza trascurare praticità e presentazione del piatto. Riesco attraverso la mia gentilezza e pazienza a trasferire tutto quello che imparo a chi mi segue, quindi, preparatevi e ne cucineremo di tutti i colori ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.