Frittata di carciofi ricetta semplice

Ideale per un Pranzo Leggero o una Cena Veloce

Frittata di carciofi ricetta semplice

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 20 mins Tempo di cottura 10 mins Tempo totale 30 min
Porzioni: 4
Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme la Frittata di carciofi.

La frittata di carciofi è una ricetta facile, gustosa e soprattutto veloce da realizzare. I carciofi, con il loro sapore unico e delicato, possono essere cotti in anticipo, consentendo di risparmiare tempo nella preparazione del piatto. Una volta pronti, basterà aggiungerli alle uova sbattute e cuocere il tutto in padella per pochi minuti, con altri ingredienti che renderanno unico il sapore a ogni boccone, non ti resta che seguire le istruzioni dettagliate passo passo e farmi sapere se ti è piaciuta!

Se provate la mia ricetta potete mandarmi le vostre foto in pagina FB o IG e anche su Whatsapp cliccando sull'apposito tasto su FB, vi aspetto numerosi.

Pagina facebook Melizie in Cucina
Canale youtube Melizie in Cucina
Pinterest Melizie in Cucina
Twitter Melizie in Cucina
Telegram Melizie in Cucina

Ingredienti

Istruzioni

  1. Frittata di carciofi

    Prendiamo una ciotola con dell'acqua, aggiungiamo il succo di un limone e lo stesso tagliato a metà, (ci servirà per sbiancarci le mani e per non fare annerire i cuori di carciofi). Prendiamo i carciofi, laviamoli e priviamoli delle foglie esterne, tagliamo le punte estreme e dividiamoli a metà. Eliminiamo la parte centrale con la barba. Immergiamo i cuori di carciofo nella ciotola con l'acqua e limone, e strofiniamoli con mezzo limone per non farli annerire.

    Carciofi in Padella Ricetta Semplice e Veloce - Procedimento
  2. Versiamo dell'acqua in un pentolino, portiamola a bollore e tuffiamoci, cuori di carciofo e mezzo limone, lasciamo cuocere fino a renderli appena morbidi e tagliamoli a fette o spicchi.

    Tagliamo a cubetti piccoli il cipollotto, mettiamolo in una padella con olio evo, facciamola imbiondire, uniamo i cuori di carciofi e saliamo.

    Frittata di Carciofi
  3. Lasciamo cuocere a fiamma alta i carciofi 3 minuti, mescolando spesso. Una volta freddi, uniamo ai carciofi le uova leggermente sbattute, il parmigiano grattugiato, sale e pepe.

    Mescoliamo per bene e versiamo il composto in una padella oleata e ben calda, cuociamo con coperchio.

    Giriamo la frittata di carciofi a metà cottura, aiutandoci con un piatto o con il coperchio della padella. Gustiamo la frittata tiepida o fredda, buonissima in entrambe i casi credetemi.

    Consigli utili: se volete preparare una frittata di carciofi più sfiziosa, vi consiglio di aggiungere del formaggio morbido a cubetti dentro il composto, sarà gustosa e filante.

    In conclusione: Perfetta da accompagnare con una fresca insalata o un contorno di verdure, la frittata di carciofi si adatta a qualsiasi occasione, offrendo un'opzione sana e deliziosa per chi desidera un pasto semplice ma soddisfacente. Inoltre, la frittata di carciofi rappresenta una scelta versatile e appetitosa per ogni momento della giornata.

    Potrebbero interessarti anche:

    Sformato di carciofi al forno
    Sformato di Carciofi al Forno

     

    Carciofi in Padella
    Carciofi in Padella Ricetta Semplice e Veloce

     

    Carciofi Ripieni
    Carciofi ripieni al forno 

    Grazie per aver letto la mia ricetta, spero la realizziate per la vostra famiglia, vi aspetto alla prossima Melizia!

     

Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *