Frittelle di cavolfiori ricetta contadina

Frittelle di cavolfiori ricetta contadina

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 30 min Tempo di cottura 5 min Tempo totale 35 min Porzioni: 12 Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme le Frittelle di cavolfiori ricetta contadina molto genuina e semplice negli ingredienti. Quando ero piccola e la mamma preparava queste frittelle mi ricordo che sceglievo sempre di tagliare un panino in due e imbottirlo con due polpette calde, richiudevo il panino e premevo leggermente sopra con le mani, non vi dico che goduria addentarlo.

Sono questi ricordi semplici e forse per alcuni banali, che mi riportano spesso alla mente odori e sapori della cucina genuina.. quella della mamma, nonna, zia, quelle ricette che ti scaldano il cuore e scaldano il cuore di chi le prepara per i propri cari. Ecco cosa spero di lasciarvi con questa ricetta, dolci ricordi come i miei, quelli di un'infanzia felice e spensierata mangiando un semplice panino con le frittelle di cavolfiori ;) prima di tornare a giocare, non vi resta che prepararle e farmi sapere se vi sono piaciute con un messaggio o una semplice foto, contattatemi sulla mia pagina FB, vi aspetto!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Frittelle di cavolfiori ricetta contadina

    Cominciamo lavando il cavolfiore, eliminiamo le foglie verdi esterne e tagliamo tutte le cime, laviamole accuratamente sotto l'acqua corrente e mettiamole dentro una pentola, cuociamo a vapore con un pizzico di sale. Se non avete la possibilità di cuocere a vapore, mettete dell'acqua in una pentola, appena bolle immergete il cavolfiore aggiungete una presa di sale e cuocete per circa 6-8 minuti. Appena cotto il cavolfiore tagliuzziamo a piccoli tocchetti e saltiamolo in padella con la cipollina e un filo d'olio evo, lasciamo rosolare circa 2-5 minuti.

    Frittelle di cavolfiori ricetta contadina
  2. Appena freddo, schiacciamo il cavolfiore con i rebbi di una forchetta e aggiungiamo il formaggio grattugiato, pochissimo sale le uova e la farina. Mescoliamo con un cucchiaio e versiamo il composto nell'olio caldo a mucchietti, schiacciando leggermente con il dorso del cucchiaio. Friggiamo le frittelle fino a doratura.

    Frittelle di cavolfiori ricetta contadina
  3. Le frittelle di cavolfiori pronte in pochi minuti, sono ottime tiepide, ma credetemi anche fredde sono davvero squisite. Visto che io adoro le cene fredde posso tranquillamente consigliarvele, ridimensionandole e servendole in piattini monoporzione.

    Possiamo cuocere anche in forno, versando il composto su una teglia rivestita da carta forno ben distanziate tra loro, temperatura 180° per circa 10-12 minuti girandole a metà cottura.

    Oppure, in microonde irrorandole con un filo d'olio, funzione crisp W800 per circa 10 minuti girando a metà cottura.

    Potrebbero interessarvi anche:

    Muffin Salati con Cavolfiori Facili e Sfiziosi

    Tortini di sfoglia con ripieno di Cavolfiori

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB. Spero la mia ricetta vi sia piaciuta.

    Vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

Melita Manola

Mi chiamo Melita, vivo a Catania e adoro cucinare i piatti della tradizione e quelli semplici veloci alla portata di tutti. Ho la passione, cresciuta nel tempo, per i lievitati dolci e salati, ho imparato a gestirli preparando dal pane alle brioche con ottimi risultati, riuscendo a ottenere prodotti da panificio o bar direttamente a casa. Adoro imparare e sperimentare, dai primi ai secondi passando per antipasti e contorni, affinando metodi della tradizione della cucina italiana, senza trascurare praticità e presentazione del piatto. Riesco attraverso la mia gentilezza e pazienza a trasferire tutto quello che imparo a chi mi segue, quindi, preparatevi e ne cucineremo di tutti i colori ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.