Gateau o gatò di patate

Gateau o gatò di patate

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 20 mins Tempo di cottura 30 mins Tempo totale 50 min
Porzioni: 8
Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme il Gateau o gatò di patate è un piatto classico e rustico che conquista al primo assaggio.

La sua superficie dorata e croccante cela un cuore morbido e ricco, dove le patate si fondono armoniosamente con formaggi filanti e sapori delicati. Questa torta salata Gateau o gatò di patate di origini francesi è diventata un vero e proprio comfort food in molte regioni italiane, dove viene personalizzata con aggiunte di prosciutto, salumi vari o verdure. Perfetta sia come piatto unico che come contorno sfizioso, il gateau di patate è la scelta ideale per chi cerca un pasto gustoso e
invitante, capace di riscaldare l'atmosfera e di riunire amici e familiari intorno alla tavola. Prepararlo sarà un gioco, pochi passaggi facili e veloci, seguite la mia ricetta!

Se provate la mia ricetta potete mandarmi le vostre foto in pagina FB o IG e anche su Whatsapp cliccando sull'apposito tasto su FB, vi aspetto numerosi.

Pagina facebook Melizie in Cucina
Canale youtube Melizie in Cucina
Pinterest Melizie in Cucina
Twitter Melizie in Cucina
Telegram Melizie in Cucina

Ingredienti

in Qualunque Modo lo chiami è Semplicemente Irresistibile!

  1. Gateau o Gatò di patate

    Cominciamo ungendo uno stampo apribile con olio e pangrattato, io ho usato uno stampo 20 centimetri di diametro, come questo che potete acquistare su Amazon*:

    Nessun prodotto trovato.


    Cuociamo le patate, in maniera classica, in pentola con acqua oppure al microonde.

    Togliamo la buccia alle patate e con una forchetta o uno schiaccia patate, riduciamole a purea, questa operazione diventa più facile quando le patate sono ancora calde. 

    Io utilizzo questo schiaccia patate e non tolgo neanche la buccia perchè nello schiacciare la scarta automaticamente:

    Nessun prodotto trovato.



    Gateau o gatò di patate
  2. Aggiungiamo il sale e lasciamole raffreddare del tutto. Uniamo il tuorlo, il formaggio grattugiato, il burro fuso leggermente intiepidito, la noce moscata e il pepe, mescoliamo con una spatola fino a ottenere un composto compatto e morbido.

    Gateau o gatò di patate
  3. Rivestiamo il fondo dello stampo apribile con uno strato d'impasto, io ho usato una sac a poche ma potete usare anche una semplice spatola o un cucchiaio.

    Ricopriamo la base del gateau con il formaggio a fette e il prosciutto, ricopriamo con uno stato di patate e infine decoriamo versando il composto di patate rimasto dentro una sac a poche, formando dei piccoli ciuffetti usando un beccuccio a stella.

    Queste sac a poche in silicone con bocchette intercambiabili sono ottime:

    Nessun prodotto trovato.

    Spargiamo del parmigiano grattugiato per rendere la superficie croccante e dorata. Inforniamo cuocendo in forno statico a 180° per circa 25-30 minuti.

    Durante gli ultimi cinque minuti di cottura accendiamo la funzione grill per dorare bene la superficie della torta.

    Sembra una cake dolce, buona, elegante da presentare. Cosa ne dite, non avete voglia di provarla anche voi? Aspetto le vostre foto! Vi ricordo che per un gatò più grande, potete raddoppiare tranquillamente le dosi.

    Consigli utili: possiamo utilizzare il gateau o gatò di patate anche come portata per un buffet, realizzando delle mini porzioni dentro dei pirottini da forno, saranno deliziose da vedere e da mangiare.

    Potrebbero interessarvi anche:

    Tortino di patate con pancetta

    Tortino di Patate Sfizioso con Pancetta

     

    Crostata salata patate ricotta e zucchine
    Crostata salata Patate Ricotta e Zucchine

    Grazie per aver letto la mia ricetta, spero la realizziate per la vostra famiglia, vi aspetto alla prossima Melizia!

Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *