Girelle di lasagne ricotta spinaci

Girelle di lasagne ricotta spinaci

Difficoltà: Intermedio Tempo di preparazione 30 min Tempo di cottura 25 min Tempo di riposo 10 min Tempo totale 1 ora 5 min Porzioni: 4 Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme le Girelle di lasagne ricotta spinaci.

Stufa delle solite lasagne, ho voluto preparare la classica pasta al forno, si, ma sotto una forma diversa più sfiziosa, creando un piatto anche bello oltre che buono. Anzi, vi do un consiglio, la prima volta che li ho fatti li ho serviti così: ho preparato delle mini porzioni e le ho cotte nei pirottini in alluminio per i muffin, servendole a buffet, preparandoli in anticipo e scaldandoli qualche minuto in forno prima di servirli, sono andati a ruba ;)

Un piatto che nella sua semplicità d'ingredienti, vi regalerà profumi e sapori deliziosi da portare a tavola per tutta la famiglia, quindi, non voi resta che provarli e farmi sapere quanto vi sono piaciuti!

Potete scrivermi e mandarmi le foto sulla mia pagina FB, sarò felice di pubblicarle, vi aspetto con tante ricette e tanti consigli per la cucina.

Ingredienti

Ingredienti per la besciamella

Instructions

  1. Girelle di lasagne ricotta spinaci

    Cominciamo cuocendo gli spinaci, mettiamo i cubetti surgelati dentro una padella capiente, aggiungiamo un po' d'acqua, mettiamo il coperchio e lasciamo scongelare a fiamma bassa per qualche minuto (aggiungendo poca acqua all'occorrenza).

    Appena gli spinaci risultano morbidi, togliamo il coperchio e aggiungiamo la cipollina tritata, un filo d'olio e il sale, lasciamo cuocere per qualche minuto fino a insaporire mescolando spesso.

    Girelle di lasagne ricotta spinaci
  2. Lasciamo raffreddare del tutto gli spinaci, poi, aggiungiamoli alla ricotta, metà del formaggio grattugiato e un pizzico di sale, mescoliamo tutti gli ingredienti.

    Prepariamo la besciamella, scaldiamo il latte con un pizzico di sale, dentro una ciotolina sciogliamo il burro e uniamolo alla farina mescolando, formiamo una crema a cui aggiungeremo il latte tiepido a filo mescolando continuamente per evitare di formare grumi. 

    Versiamo il liquido ottenuto nel pentolino dove abbiamo scaldato il latte e cuociamo mescolando spesso per qualche minuto. Il liquido si addenserà quasi subito, spegniamo il fornello e aggiungiamo un pizzico di noce moscata, poi, versiamo la besciamella dentro una ciotola e copriamo con pellicola alimentare a contatto per evitare che la superficie si indurisca creando dei grumi fastidiosi per l'utilizzo.

    Tagliamo le lasagne  a metà sul lato lungo, ricavando delle strisce. Scaldiamo dell'acqua dentro una pentola, spegniamo il fornello e immergiamo le sfoglie una alla volta per un paio di secondi, adagiandole poi su un canovaccio pulito, questo passaggio ci permetterà di formare le girelle senza che la pasta si rompa.

    Prendiamo una teglia da forno, spennelliamola con dell'olio evo e cospargiamo del pangrattato. Spalmiamo delicatamente uno strato sottile di besciamella sul fondo della teglia.

    Aggiungiamo due cucchiai di besciamella al composto con ricotta e spinaci, mescoliamo e con due cucchiaini preleviamo delle noci di impasto adagiandolo su ogni striscia di pasta, stendiamolo aiutandoci con una spatola o con un coltello, aggiungiamo un cubetto di provola affumicata, arrotoliamo e posizioniamo verticalmente dentro la teglia le girelle una accanto all'altra.

    Girelle di lasagne ricotta spinaci
  3. Procediamo fino al riempimento della teglia e l'esaurimento di tutti gli ingredienti, prendiamo la besciamella e con una sac a poche o cucchiaino, riempiamo la parte superiore di ogni girella e gli spazi vuoti tra una girella di pasta e l'altra.

     

    Girelle di lasagne ricotta spinaci
  4. Cospargiamo la teglia con formaggio grattugiato, qualche fiocchetto di burro se vogliamo e i cubetti di formaggio rimasti, prendiamo due bicchieri d'acqua e versiamola lungo i bordi della teglia (questo trucchetto renderà le girelle cremose, evitando che si asciughino troppo in cottura, così rimarranno ben morbide).

    Inforniamo a 200° C in forno preriscaldato funzione statico oppure a 180° C funzione ventilata. cuociamo per circa 20-25 minuti seguendo i tempi di cottura segnati nella confezione della pasta utilizzata. Gli ultimi 5 minuti accendiamo la funzione grill del forno, alzando la teglia dalla parte centrale alla parte superiore, questa, formerà una crosticina croccante e deliziosa.

    Sforniamo le Girelle di lasagne ricotta spinaci e lasciamo intiepidire per circa 10 minuti in modo che la pasta non si rompa durante l'impiattamento.

    Consigli utili: possiamo sostituire agli spinaci altri tipi di verdura, cavolfiori, biete, broccoli ecc. Inoltre, possiamo aggiungere pancetta affumicata, salsiccia o guanciale, precedentemente saltati insieme alle verdure, in questo caso regoliamoci con il sale ;) 

    Potrebbero interessarvi anche:

    Cannelloni al ragù

    Scacciata catanese tuma e cavolfiori

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla mia pagina FB.

    Spero la mia ricetta vi sia piaciuta.

    Vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

     

Melita Manola

Mi chiamo Melita, vivo a Catania e adoro cucinare i piatti della tradizione e quelli semplici veloci alla portata di tutti. Ho la passione, cresciuta nel tempo, per i lievitati dolci e salati, ho imparato a gestirli preparando dal pane alle brioche con ottimi risultati, riuscendo a ottenere prodotti da panificio o bar direttamente a casa. Adoro imparare e sperimentare, dai primi ai secondi passando per antipasti e contorni, affinando metodi della tradizione della cucina italiana, senza trascurare praticità e presentazione del piatto. Riesco attraverso la mia gentilezza e pazienza a trasferire tutto quello che imparo a chi mi segue, quindi, preparatevi e ne cucineremo di tutti i colori ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.