Pasticcio di crepes al forno

Pasticcio di crepes al forno

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 10 mins Tempo di cottura 20 mins Tempo totale 30 min
Porzioni: 2
Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Il Pasticcio di crepes al forno con funghi e mozzarella è un piatto ricco e saporito, perfetto per chi ama i sapori delicati e allo stesso tempo intensi.

La base di questo pasticcio sono le crepes, spesso per me quelle avanzate dalla sera prima, sottili e leggere, fatte con una pastella a base di uova, farina e latte. Una volta pronte, vengono farcite con un morbido ripieno di funghi arricchiti con altri ingredienti e con una generosa dose di mozzarella filante.

La sovrapposizione delle crepes farcite crea strati invitanti, che vengono poi ricoperti con besciamella e una spolverata di parmigiano grattugiato prima di essere infornati. Il risultato è un piatto gratinato e dorato in superficie, con un cuore cremoso e confortante che conquista al primo assaggio. I passaggi sono gli stessi per preparare le lasagne, questo piatto è molto più sfizioso però.

Ideale per una domenica in famiglia o per stupire gli ospiti in occasioni speciali, il pasticcio di crepes al forno funghi e mozzarella riscalda il cuore e delizia il palato.

Se provate la mia ricetta potete mandarmi le vostre foto in pagina FB o IG e anche su Whatsapp cliccando sull'apposito tasto su FB, vi aspetto numerosi.

Pagina facebook Melizie in Cucina
Canale youtube Melizie in Cucina
Pinterest Melizie in Cucina
Twitter Melizie in Cucina 

Telegram Melizie in Cucina

Ingredienti

Istruzioni

  1. Pasticcio di crepes al forno

    Ingredienti e procedimento per preparare Funghi crema

    Se non avete le Crepes pronte cliccate QUI la mia ricetta infallibile per prepararle.

    Pasticcio di crepes al forno
  2. Spalmiamo uno strato di besciamella sul fondo di una pirofila da forno, disponiamo una o più crepes sul fondo della pirofila. Incrociamole al centro sovrapponendole leggermente, se le lasciamo di forma tonda come ho fatto io. Se vogliamo, possiamo tagliarle a misura della pirofila ed usare l'esubero per eventuali punti vuoti.

    Pasticcio di crepes al forno
  3. Aggiungiamo, i funghi trifolati, la besciamella, la mozzarella a tocchetti, il parmigiano grattugiato. Procediamo a strati come per le lasagne, terminiamo con uno strato di mozzarella, una fetta di provola a piccoli pezzettini, besciamella, parmigiano e un paio di funghi a fette per decorare.

    Inforniamo, il pasticcio di crepes al forno a 200° funzione statico per circa 20 minuti, gli ultimi 5 minuti accendiamo il grill per formare la crosticina sopra, appena sforniamo lasciamo riposare il pasticcio di crepes almeno 10 minuti prima di servire.

    Per rendere il pasticcio di crepes al forno ancora più sfizioso, vi consiglio di mettere insieme alla mozzarella e i funghi, anche dei cubetti di pancetta o prosciutto cotto. Se invece la preferite totalmente vegetariana, potete aggiungere cubetti di melanzana fritta o zucchine grigliate, se preferite un gusto più leggero.

    Potrebbero interessarvi anche:

    Funghi Crema Trifolati - Pronti in 10 minuti
    Funghi Crema Trifolati - Pronti in 10 minuti

     

     

    Risotto ai 3 cereali con zucca
    Risotto ai 3 cereali con zucca e ricotta 

    Grazie per aver letto la mia ricetta, spero la realizziate per la vostra famiglia, vi aspetto alla prossima Melizia!

Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

2 commenti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *