Torta panfrittata alla parmigiana

Torta panfrittata alla parmigiana

Difficoltà: Intermedio Tempo di preparazione Tempo di cottura 20 mins Tempo totale 1 ora 20 min
Porzioni: 6
Stagione migliore: Primavera

Descrizione

Se adorate le torte salate quanto me questa non potete perdervela.
Prepariamo insieme il Torta panfrittata alla parmigiana con prosciutto e formaggio filante, morbidissimo e succulento possiamo cuocerlo sia al forno che in padella, comunque decidiate vi prego solo melanzane fritte ;) scherzo, è buona anche con le grigliate.
Velocissima e super gustosa risolverà pranzo o cena, ancora più buona se preparata in anticipo il giorno prima.
Passate a trovarmi sulla mia pagina FB, vi aspetto!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Torta panfrittata alla parmigiana

    Tagliamo la melanzana a fette e mettiamola dentro una ciotola con acqua e sale per circa 30 minuti, rilascerà l'acqua di vegetazione perdendo il gusto amarognolo.

    torta panfrittata alla parmigiana
  2. Friggiamo le melanzane (oppure se preferite grigliatele). Lasciamole su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.

    Dentro una ciotola sbattiamo le uova, con il pangrattato, due cucchiai di grana grattugiato e un pizzico di sale.

    Prendiamo una teglia da forno (io ho usato diametro 22) spennelliamola con olio e spargiamo del pangrattato sul fondo e i lati. Disponiamo le melanzane a coprire la teglia, uno strato di passata di pomodoro, pizzico di sale, fette di prosciutto, formaggio a pasta filata. Versiamo il composto con le uova sopra il formaggio dovrà coprirlo completamente poi altre fette di melanzane, il formaggio a fette rimasto e infine il grana grattugiato.

    torta tramezzino pronta in 30 minuti
  3. Inforniamo a 180° per circa 20-25 minuti forno preriscaldato funzione statico, nella griglia di mezzo.

    Gli ultimi 5 minuti accendiamo la funzione grill per rendere croccante la parte superiore.

    torta tramezzino pronta in 30 minuti
  4. Appena cotta la Torta Panfrittata alla parmigiana estraiamo la teglia dal forno e lasciamo raffreddare completamente.

    Rigiriamo su un piatto da portata come fosse una frittata, serviamo a fettine, tiepida o fredda è buonissima!

    Consigli: vi ricordo che le uova dovranno coprire completamente la torta, se non fosse così potrebbe dipendere dalla grandezza delle uova, quindi aggiungetene uno prima di versarle tutte nella teglia.

    Possiamo sostituire il prosciutto con della mortadella, oppure omettere i salumi rendendo la torta vegetariana.

    Inoltre per una cottura più veloce possiamo cuocere la torta panfrittata alla parmigiana in padella con coperchio, girandola a metà cottura come si fa con la frittata ;)

    Potrebbero interessarvi anche:

    Sfoglie di pane veloci e croccanti

    Piadine all'olio veloce

    Pane di Semola all'Olio morbidissimo

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB.

    Spero la mia ricetta vi sia piaciuta. Vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *