Involtini di verza ripieni patate e provola

Involtini di verza ripieni patate e provola

Difficoltà: Intermedio Tempo di preparazione 10 mins Tempo di cottura 30 mins Tempo totale 40 min
Porzioni: 4
Stagione migliore: Primavera

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme gli Involtini di verza ripieni patate e provola filante. Semplici gustosi e appaganti, altro modo di usare la verza in cucina oltre ai cornetti salati ripieni verdure e i miei spaghetti di riso alle verdure. Porterete a tavola un secondo vegetariano leggero e genuino fidatevi ;)
Passate a trovarmi sulla mia pagina FB, vi aspetto!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Involtini di verza ripieni patate

    Cominciamo lavando le foglie di verza, portiamo l'acqua a bollore dentro un pentolino. Versiamo dell'acqua fredda con ghiaccio dentro una boule di vetro, immergiamo le foglie di verza una alla volta e teniamole in acqua per circa un minuto. Togliamo la foglia con una pinza da cucina e immergiamola immediatamente nell'acqua fredda, questo passaggio ci permetterà di avere degli involtini di verza che manterranno un bel colore verde brillante.

    Involtini di verza ripieni patate
  2. Prendiamo le foglie asciughiamole delicatamente con un canovaccio o con carta assorbente cucina tamponandole. Appoggiamo ogni singola foglia sul tagliere e con un coltello ben affilato eliminiamo la parte centrale bianca della foglia. Prepariamo la purea di patate setacciandole quando sono ancora calde o schiacciandole per bene con una forchetta, aggiungiamo il tuorlo, 30 grammi circa di formaggio grattugiato il sale e infine il burro ammorbidito. Impastiamo per bene fino a ottenere un composto malleabile con le mani.

  3. Allineiamo e sovrapponiamo leggermente la parte finale delle foglie di verza, prendiamo il composto di patate e posizioniamolo al centro della foglia per equilibrarne la quantità giusta, mettiamo il formaggio al centro e richiudiamo formando un salsicciotto, posizioniamolo sulla foglia, ripieghiamone i laterali verso l'interno, sul ripieno per intenderci e arrotoliamola su se stessa chiudendo bene con la giuntura rivolta verso il basso. Formiamo gli altri involtini e riponiamoli su una teglia oleata, spolverizziamo con formaggio grattugiato e un filo d'olio sopra, se volete degli involtini più gustosi potete aggiungere qualche fiocchetto di burro.

  4. Inforniamo gli involtini di verza ripieni patate a 170° per circa 25 minuti, poi alziamo la temperatura a 190° accendiamo la funzione grill, estraiamo la teglia con gli involtini aggiungiamo del pangrattato sopra l'intera superficie e inforniamo per altri 5-7 minuti, fino a che non si sarà formata una bella crosticina croccante sopra. Verificate la cottura della verza con uno stuzzicadenti, la foglia dovrà risultare tenera, sforniamo e lasciamo intiepidire per qualche minuto prima di servire.

    Possiamo aggiungere delle varianti a questa ricetta, aggiungendo del prosciutto tra la foglia e le patate, oppure, insaporire la purea di patate con prezzemolo e aglio tritati, comunque deciderete di farli verranno gustosi e filanti.

    Se volete cuocere gli involtini in padella, versate un filo d'olio adagiate gli involtini, cuocete con coperchio a fuoco lento per circa 30 minuti, girandoli a metà cottura, aggiungete il formaggio grattugiato poco prima di servirli, non verrà la crosticina sopra come in forno, ma il formaggio si fonderà rilasciando una deliziosa cremina sopra gli involtini ;)

    Potrebbero interessarvi anche:

    Tortino di Patate Sfizioso con Pancetta

    Crostata salata Patate Ricotta e Zucchine

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB. Spero la mia ricetta vi sia piaciuta.

    Vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *