Pane con farina di semola

Pronto in Giornata, morbidissimo e con Poco Lievito!

Pane con farina di semola

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 25 mins Tempo di cottura 30 mins Tempo di riposo 3 hrs Tempo totale 3 ore 55 min
Cooking Temp: 230  °C Porzioni: 3
Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme il Pane con farina di semola.

Il mio pane con farina di semola è la scelta perfetta per chi cerca un prodotto fresco e genuino. Preparato con cura e attenzione, come sempre per darvi una ricetta di sicura riuscita, questo pane è pronto in giornata, garantendo sempre la massima freschezza.

Il pane con farina di semola è un'autentica delizia e caratteristica della tradizione siciliana. La semola di grano duro conferisce al pane una crosta dorata e croccante, mentre l'interno rimane soffice e leggero. Questo tipo di pane è perfetto per accompagnare una varietà di piatti, dai sughi ricchi e corposi, alle zuppe rustiche, fino ai salumi e ai formaggi tipici, o alle verdure grigliate.

La consistenza pane con farina di semola, insieme all'uso di poco lievito assicura una lievitazione naturale e leggera e il suo sapore unico lo rendono ideale anche per la colazione, magari tostato e spalmato con marmellata o miele. Preparare il pane con farina di semola richiede attenzione e cura, ma il risultato finale ripaga ampiamente lo sforzo, regalando un prodotto fragrante e genuino che sa di casa e di tradizione. 

Se provate la mia ricetta potete mandarmi le vostre foto in pagina FB o IG e anche su Whatsapp cliccando sull'apposito tasto su FB, vi aspetto numerosi.

Pagina facebook Melizie in Cucina
Canale youtube Melizie in Cucina
Pinterest Melizie in Cucina
Twitter Melizie in Cucina
Telegram Melizie in Cucina

Ingredienti

Instructions

  1. Pane con farina di semola

    Cominciamo a preparare il pane con farina di semola: scaldiamo leggermente l'acqua, deve essere tiepida e non bollente mi raccomando, sciogliamo dentro il lievito e teniamo da parte per circa 5-10 minuti.

    Nel frattempo prendiamo una bowl capiente e versiamo dentro la farina, con la mano chiusa a pugno formiamo una fossetta al centro della farina, cominciamo a versare al centro l'acqua con il lievito, aggiungiamo il sale e cominciamo a impastare, unendo l'acqua poco per volta.

    Pane con farina di semola
  2. Impastiamo fino a far assorbire tutta l'acqua alla farina, anche se l'impasto è colloso e appiccicoso preleviamolo con la punta delle dita e portiamolo verso l'alto e poi riscendiamo simulando il movimento di uno yo-yo.

    Questo movimento continuo per circa 5 minuti, farà incorporare aria al nostro impasto che comincerà a compattarsi e a staccarsi dalle mani.

    A questo punto riversiamo l'impasto su un ripiano, senza farina ma soltanto unto con un po' d'olio extravergine d'oliva. Cominciamo a prendere l'impasto al centro pieghiamolo e rivoltiamolo su se stesso fino a quando non risulta liscio e compatto, rimettiamolo dentro la bowl e copriamo con pellicola o con un canovaccio pulito.

    Lasciamo riposare l'impasto per circa 90 minuti a temperatura ambiente.

    Prendiamo l'impasto dalla ciotola e ripieghiamolo su se stesso a metà per due volte, copriamolo e lasciamo riposare 30 minuti, ripetiamo l'operazione per altre 3 volte a intervalli regolari.

    Adesso, se stiamo preparando l'impasto di mattina, per avere il pane pronto la sera, trasferiamo la bowl dentro il forno spento con lucina accesa per circa 40 minuti. 

    Se invece vogliamo impastare la sera, per infornare a pranzo del giorno dopo, trasferiamo la bowl con l'impasto dentro al frigo, il mattino dopo togliamo dal frigo, lasciamo a temperatura ambiente per circa 2 ore e poi procediamo come in ricetta.

    Pane con farina di semola
  3. Infariniamo il ripiano per l'impasto, accendiamo il forno a 230° C.

    Dividiamo l'impasto in 3 parti, nel mio caso, volevo realizzare dei filoncini, voi potete dare la forma che preferite, pagnotte, ciambelle, ciabatte ecc.

    Infariniamo la teglia e adagiamo sopra i filoncini, se avete la teglia che utilizzo io per i filoncini anche meglio perché microforata per ottenere una cottura uniforme, lo trovate QUI 

     

    Pane con farina di semola
  4. Altrimenti infariniamo i filoncini e adagiamoli sulla teglia rivestita da carta forno, pratichiamo dei taglietti traversali sulla superficie e appena il forno è arrivato alla temperatura di 230° C inforniamo la teglia avendo cura di adagiare sul fondo del forno un pentolino adatto senza manici ovviamente adatto al forno, riempito con acqua fino a metà.

    Il ruolo del pentolino è mantenere umida l'aria all'interno del forno, infatti l'umidità renderà il pane soffice dentro con una crosticina bella croccante all'esterno.

    Cuociamo il pane per circa 30- 35 minuti e poi spegniamo il forno, giriamo il pane su se stesso e lasciamo dentro il forno per altri 5 minuti.

    Sforniamo il pane con farina di semola e lasciamo intiepidire 5-10 minuti prima di consumarlo.

    Il pane una volta raffreddato completamente, si conserva avvolto dentro un canovaccio pulito per qualche giorno.

    Questo tipo di pane con farina di semola è spesso preparato nelle case siciliane, le famiglie si riuniscono per prepararlo, seguendo antiche ricette tramandate di generazione in generazione, e viene cotto in forni a legna per esaltarne al massimo l'aroma e il gusto.

    Perfetto da gustare da solo o accompagnato da formaggi, salumi e conserve, il pane di semola è un simbolo della ricca cultura culinaria della Sicilia, quindi preparatelo con amore e verrà buonissimo.

    Potrebbero interessarti anche:

    Focaccia 'morbidona' da farcire

    Focaccia 'morbidona' da farcire

    Focaccia Semplice all'Olio
    Focaccia Semplice all'Olio
    Pane fatto in casa a lunga conservazione
    Pane a lunga conservazione
    Pane siciliano fatto in casa
    Pane siciliano

    Grazie per aver letto la mia ricetta, spero la realizziate per la vostra famiglia, vi aspetto alla prossima Melizia!

Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *