Torta senza cottura crema e savoiardi

Torta senza cottura crema e savoiardi

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 30 mins Tempo di riposo 2 hrs Tempo totale 2 ore 30 min
Porzioni: 10
Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme la Torta senza cottura crema pasticcera ricoperta di savoiardi all'alchermes. Sembra complicata dal titolo vero? E invece vi garantisco che in 30 minuti circa, se seguite bene il procedimento e i miei trucchi per velocizzare, avrete la torta in frigo, veloce e buonissima e soprattutto senza accendere il forno.. questa torta conquisterà i vostri ospiti. Andiamo a preparare..
Passate a trovarmi sulla mia pagina FB, vi aspetto!

Ingredienti

Per la crema Pasticcera senza uova

Istruzioni

  1. Torta senza cottura crema e savoiardi

    Cominciamo preparando la crema pasticcera senza uova, ci vorranno pochi minuti.

    Versiamo il latte dentro un pentolino insieme alla scorza di limone, scaldiamolo per un paio di minuti.

    Nel frattempo mescoliamo le polveri dentro una ciotola e versiamo il latte caldo a filo mescolando, attenzione a non formare grumi, versiamolo poco per volta.

    Versiamo il liquido ottenuto dentro il pentolino e accendiamo il fornello a fiamma dolce, cominciamo a mescolare con una spatola, ci vorranno appena due minuti e la crema si rapprenderà. Togliamo il pentolino dal fuoco continuando a girare la crema.

    Prendiamo della pellicola trasparente alimentare e adagiamola a contatto sulla crema coprendo la ciotola, per raffreddare velocemente la crema, prendiamo una bowl con acqua e ghiaccio, immergiamo la ciotola con la crema nell'acqua ghiacciata e mescoliamo delicatamente fino a quando si sarà raffreddata completamente, copriamo.

    Prepariamo la bagna, versando dentro un pentolino acqua e zucchero, accendiamo il fornello e aspettiamo che lo zucchero si sciolga completamente, lasciamo ancora pochi minuti sul fuoco, appena si formano delle piccole bolle sul fondo del pentolino, spegniamo il fornello e lasciamo raffreddare. Appena freddo, aggiungiamo il liquore.

    Torta senza Cottura
  2. Passiamo alla preparazione del guscio della torta, bagniamo i savoiardi nella bagna all'alchermes posizionando i savoiardi nello stampo per tronchetto o semplicemente uno stampo da plumcake rivestito da pellicola alimentare. Cerchiamo di non lasciare spazi tra un biscotto e l'altro, disponendoli molto vicini tra loro.

    Torta senza Cottura
  3. Versiamo la crema pasticcera sul guscio di savoiardi (teniamone un paio di cucchiai da parte per la decorazione finale) e ricopriamo con gli stessi richiudendo la pellicola sui biscotti e sigillando la torta che andrà in frigo per almeno due ore. Trascorse le due ore, sformiamo la torta su un vassoio e spolverizziamo con cacao amaro e decoriamo con la crema pasticcera rimasta e delle ciliegie candite.

    Potrebbe interessarvi anche:

    Crema Pasticcera leggera e Delicata

    Crema namelaka al fondente

    Crema al ciocco caffè

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, vi aspetto alla prossima Melizia.

    Se provate la mia ricetta potete mandarmi le vostre foto in pagina FB o IG e anche su Whatsapp cliccando sull'apposito tasto su FB, vi aspetto numerosi.

    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie in Cucina
    Pinterest Melizie in Cucina
    Twitter Melizie in Cucina 

    Telegram Melizie in Cucina

Melita Manola

Mi chiamo Melita, vivo a Catania e adoro cucinare i piatti della tradizione e quelli semplici veloci alla portata di tutti. Ho la passione, cresciuta nel tempo, per i lievitati dolci e salati, ho imparato a gestirli preparando dal pane alle brioche con ottimi risultati, riuscendo a ottenere prodotti da panificio o bar direttamente a casa. Adoro imparare e sperimentare, dai primi ai secondi passando per antipasti e contorni, affinando metodi della tradizione della cucina italiana, senza trascurare praticità e presentazione del piatto. Riesco attraverso la mia gentilezza e pazienza a trasferire tutto quello che imparo a chi mi segue, quindi, preparatevi e ne cucineremo di tutti i colori ;)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *