Zucchine gratinate con panatura rossa

Zucchine gratinate con panatura rossa

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 10 mins Tempo di cottura 30 mins Tempo totale 40 min
Porzioni: 4
Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi cuciniamo insieme le Zucchine gratinate con panatura rossa

Dopo aver collaudato la mia panatura rossa, non potevo non provarla anche con le zucchine gratinate in forno, croccanti, sode e saporite sono più di un contorno, prelibate e semplicissime vi conquisteranno al primo assaggio. 

Sono talmente semplici e veloci da preparare, che sarà un gioco da ragazzi portarle in tavola, anche chi è alle prime armi in cucina troverà questa ricetta pratica, economica e squisita da servire.

Passate a trovarmi anche sui social, tantissimi consigli e ricette per voi:

Pagina facebook Melizie in Cucina
Canale youtube Melizie in Cucina
Pinterest Melizie in Cucina
Twitter Melizie in Cucina

Ingredienti

Instructions

  1. Zucchine gratinate con panatura rossa

    Cominciamo lavando e tagliando le zucchine dal lato lungo a fettine sottili, utilizzate una mandolina o un coltello affilato, potete lasciare la buccia se le zucchine sono biologiche, in caso contrario vi consiglio di rimuoverla. Copriamole con un canovaccio pulito e teniamole da parte.

    Zucchine gratinate con panatura rossa
  2. Prepariamo la panatura rossa, versando il resto degli ingredienti dentro un piatto largo o un vassoio, mescoliamoli accuratamente con la punta delle dita ottenendo un composto granuloso e dal colore dorato. 

    Accendiamo il forno a 190° C, funzione statico. 

    Zucchine gratinate con panatura rossa
  3. Prendiamo le fette di zucchina, spennelliamole con olio su entrambi i lati e poi immergiamole nella panatura rossa, premendole leggermente in modo che si attacchi su tutta la fetta.

    Disponiamo le fette di zucchina sulla teglia del forno antiaderente, se non la abbiamo, rivestiamo con carta forno la teglia. Irroriamo le zucchine con un filo d'olio e inforniamo per circa 20 minuti, posizionando la teglia nella parte centrale del forno. Poi, aumentiamo la temperatura del forno a 200° C e cuociamo appena 5 minuti per ottenere una panatura croccante in superficie.

    Serviamo le zucchine tiepide, anche fredde saranno buonissime ve lo assicuro, per non parlare del giorno dopo quando tutti i sapori si saranno amalgamati, provate e fatemi sapere ;)

    Le Zucchine gratinate con panatura rossa si conservano per circa 3 giorni, riposte in frigo, coperte da pellicola alimentare o in contenitore ermetico. 

    Buon appetito!

    Potrebbero interessarti anche:

    Tramezzini ripieni con insalata di pollo

    Peperoni ammollicati in agrodolce

    Involtini di carne al vino rosso

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB. Spero la mia ricetta vi sia piaciuta.

Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *