Crostata morbida con namelaka

Crostata morbida con namelaka

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 30 min Tempo di cottura 20 min Tempo di riposo 2 ora Tempo totale 2 ore 50 min Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti oggi prepariamo insieme la Crostata morbida con namelaka al cioccolato fondente, una golosità semplice da preparare e bellissima in pochissime mosse ;) 

La base morbida e gustosa e la crema avvolgente vi conquisteranno al primo assaggio, inoltre dentro la ricetta vi offro tantissime alternative per la crema da utilizzare ;) ne ho per tutti i gusti!

Passate a trovarmi anche sulla mia pagina FB, vi aspetto a braccia aperte con tantissime ricette e proposte per cucinare tutti i giorni piatti semplici, veloci e anche belli da presentare ;)

 

Ingredienti

Per la crema namelaka

Instructions

  1. Cominciamo preparando la crema namelaka:

    mettiamo a bagno la gelatina in acqua fredda.

    Scaldiamo il latte per qualche minuto, appena affiorano le prime bolle in superficie, strizziamo la gelatina e sciogliamola nel latte caldo mescolando delicatamente, spegniamo il fornello e teniamo da parte.

    Nel frattempo, sciogliamo il cioccolato fondente dentro un pentolino a bagnomaria o al microonde. 

    Appena il cioccolato si scioglie, versiamo a filo il latte mescolando in modo che gli ingredienti si mescolino per bene, infine uniamo la panna fredda di frigo liquida a filo, mescolando delicatamente senza incorporare aria al liquido ottenuto.

    Lasciamo raffreddare completamente, copriamo con pellicola alimentare e riponiamo in frigo (possiamo prepararla anche il giorno prima).

    Crostata morbida con namelaka
  2. Prepariamo adesso la crostata morbida, cominciamo sbattendo con un  frullino, uova a temperatura ambiente e zucchero, fino a renderle chiare e spumose.

    Aggiungiamo il burro morbido a pomata, continuando a montare il composto. Poi, aggiungiamo farina e lievito setacciati, poco per volta mescolando lentamente, infine aggiungiamo la farina di mandorle, il sale e la buccia di agrumi grattugiata.

    Versiamo il composto dentro uno stampo furbo per crostate (io diametro 22 cm come quello che trovate QUI).

    Inforniamo a 160° C forno ventilato per circa 30 minuti, oppure, a 180° C forno statico per circa 20-25 minuti.

    Sforniamo la crostata e lasciamola raffreddare completamente prima di sformarla su un piatto da portata.

    Prendiamo la crema namelaka e montiamola con le fruste per pochi minuti fino a quando risulterà soffice e spumosa.

    Versiamo la crema dentro una sac a poche con beccuccio liscio o rigato come preferiamo, formiamo dei piccoli ciuffetti sulla crostata morbida, decoriamo con scagliette o gocce di cioccolato bianco e fondente e serviamo ;)

    La Crostata morbida con namelaka si conserva in frigo per circa 4 giorni, anche se vi posso assicurare che finirà molto prima!

    Vi lascio qualche alternativa alla crema namelaka al fondente, spero possiate provarle tutte perché sono deliziose. 

    Crema delizia al limone

    Crema all'arancia

    Crema pasticcera al cioccolato senza farina

    Crema montata senza cottura

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB. Spero la mia ricetta vi sia piaciuta, vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

    *"Presenza di link di affiliazione su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi." "#adv" "Link sponsorizzati inseriti nella pagina".

Melita Manola

Mi chiamo Melita, vivo a Catania e adoro cucinare i piatti della tradizione e quelli semplici veloci alla portata di tutti. Ho la passione, cresciuta nel tempo, per i lievitati dolci e salati, ho imparato a gestirli preparando dal pane alle brioche con ottimi risultati, riuscendo a ottenere prodotti da panificio o bar direttamente a casa. Adoro imparare e sperimentare, dai primi ai secondi passando per antipasti e contorni, affinando metodi della tradizione della cucina italiana, senza trascurare praticità e presentazione del piatto. Riesco attraverso la mia gentilezza e pazienza a trasferire tutto quello che imparo a chi mi segue, quindi, preparatevi e ne cucineremo di tutti i colori ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.