Pollo e patate in padella

Pollo e patate in padella

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 10 min Tempo di cottura 58 min Tempo totale 1 ora 8 min Porzioni: 2 Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme il Pollo e patate in padella

Avete presente quei piatti che non ti stanchi mai di mangiare, preparati con pochissimi ingredienti e dal gusto unico e genuino? Vi ricordate del mio famoso Pollo allo spumante? Bene.. questa ricetta è altrettanto buona, fatta di due soli ingredienti principali che gusterete in appena un'ora.

Cremosi e invitanti pollo e patate diventeranno protagonisti del nostro piatto a prova di cuoco inesperto fidatevi ;) lasciatevi guidare e non ve ne pentirete.

Passate a trovarmi anche sulla mia pagina FB anche solo per un saluto sarò felice di accogliervi con tante ricette e consigli utili per la cucina.

Ingredienti

Instructions

  1. Pollo e patate in padella

    Cominciamo prendendo il pollo, eliminiamo eventuali residui di piumaggio dalla pelle, poi, pratichiamo dei tagli trasversali con un coltello sulle parti più spesse attorno alla coscia.

    Dentro una padella capiente a bordi alti versiamo un po' d'olio evo, lasciamo scaldare e adagiamo il pollo abbassando leggermente la fiamma, saliamo pochissimo.

    Lasciamolo dorare su tutti i lati facendo in modo che la carne si sigilli evitando così di perdere morbidezza durante la cottura, inoltre la sigillatura favorisce la concentrazione della sapidità e quindi dei sapori, aggiungeremo dunque pochissimo sale per raggiungere un sapore irresistibile.

    Pollo e patate in padella
  2. Appena il pollo sarà ben rosolato, alziamo la fiamma e sfumiamo con il vino bianco, girandolo spesso.

    Aggiungiamo due tazzine di acqua e la foglia di alloro, mettiamo il coperchio, cuociamo per circa 30 minuti assicurandoci che l'acqua sul fondo non si asciughi mai, quindi stiamo pronte ad aggiungerla.

    Nel frattempo peliamo le patate e tagliamole a pezzi medio grandi, cubotti, mettiamole dentro una casseruola con un filo d'olio e iniziamo a mescolare lentamente, lasciamo che si formi una leggera crosticina intorno, aggiungiamo acqua fino a ricoprirle a metà aggiungiamo un pizzico di sale e mettiamo il coperchio, cuociamo a fiamma bassa.

    Giriamo il pollo e cuociamo per altri venti minuti, bagnando spesso la superficie con il sughetto che si sarà formato sul fondo della padella. Nel frattempo le patate si saranno ammorbidite leggermente, mescoliamo ancora e preleviamone tre cubotti, aggiungiamoli al pollo e con il dorso di un cucchiaio schiacciamole sciogliendole letteralmente nel fondo di cottura del pollo. Cuociamo altri cinque minuti, bagnando continuamente il pollo (ricordiamo di aggiungere acqua calda poco per volta, se il fondo si asciuga troppo).

    Aggiungiamo le patate cotte e cremose al pollo, mescoliamo per bene, aggiustiamo di sale e cuociamo per altri cinque minuti a fuoco vivo. Spegniamo il fornello, lasciamo il coperchio e serviamo dopo cinque minuti. 

    I tempi di cottura del pollo, sono di circa un'ora per le patate bastano circa 40 minuti, calcolando bene i tempi e visto che i due ingredienti si dovranno unire a fine cottura avremo a disposizione tutto il tempo per preparare un primo e anche il dolce ;) per un pranzo con i fiocchi.

    Potrebbero interessarti anche:

    Tramezzini ripieni con insalata di pollo

    Peperoni ammollicati in agrodolce

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB. Spero la mia ricetta vi sia piaciuta.

    Vi aspetto alla prossima Melizia.

    Link social dove seguirmi:
    Pagina facebook Melizie in Cucina
    Canale youtube Melizie
    Melizie in Cucina Pinterest
    Twitter Melizie in Cucina

     

    Pollo e patate in padella

Melita Manola

Mi chiamo Melita, vivo a Catania e adoro cucinare i piatti della tradizione e quelli semplici veloci alla portata di tutti. Ho la passione, cresciuta nel tempo, per i lievitati dolci e salati, ho imparato a gestirli preparando dal pane alle brioche con ottimi risultati, riuscendo a ottenere prodotti da panificio o bar direttamente a casa. Adoro imparare e sperimentare, dai primi ai secondi passando per antipasti e contorni, affinando metodi della tradizione della cucina italiana, senza trascurare praticità e presentazione del piatto. Riesco attraverso la mia gentilezza e pazienza a trasferire tutto quello che imparo a chi mi segue, quindi, preparatevi e ne cucineremo di tutti i colori ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.