Crostatine multigusto con frolla rustica

Crostatine multigusto con frolla rustica

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 20 mins Tempo di cottura 25 mins Tempo totale 45 min
Porzioni: 5
Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme le crostatine multigusto con frolla rustica.

In tutte le famiglie come la mia, ogni componente adora o predilige un gusto diverso per le crostate quindi dopo aver fatto la crostata bigusto con crema e confettura, oggi proveremo le crostatine con tre ripieni diversi.

Golose e semplici da fare, grazie alla frolla che non ha bisogno di tempi di riposo, possiamo impastare, formare e infornare.. L'unico particolare che vi farà perdere 5 minuti in più, sarà scegliere il gusto preferito da ogni componente della famiglia. 

Io le ho preparate con confettura di albicocca, ciliegie e con la nutella ;) eh si non poteva assolutamente mancare.. lascio qualche suggerimento per il ripieno per voi nel procedimento.

Se provate la ricetta non dimenticate di mandarmi qualche foto sui miei social:

Pagina facebook Melizie in Cucina
Canale youtube Melizie in Cucina
Pinterest Melizie in Cucina
Twitter Melizie in Cucina   

 

 

 

Ingredienti

Ingredienti per le Crostatine multigusto con frolla rustica

Instructions

  1. Crostatine multigusto con frolla rustica

    Cominciamo preparando la frolla.

    Dentro una ciotola capiente versiamo tutti gli ingredienti avendo cura di aggiungere la farina miscelata al lievito come ultimi ingredienti. Formiamo un panetto, visto che questa frolla non ha tempi di riposo come le altre frolle, la stenderemo con un mattarello su un ripiano infarinato.

    Crostatine multigusto con frolla rustica
  2. Imburriamo e infariniamo degli stampi per crostate mini, io ho utilizzato un diametro 8 cm

    Con un coppa pasta o una tazza formiamo dei dischi di frolla leggermente più grandi dello stampo, io appoggio lo stampo sottosopra sulla frolla segnandola e poi ritaglio con un coltello affilato.

     

  3. Tagliamo delle strisce di carta forno larghe un paio di cm e leggermente più lunghe del diametro dello stampo mettiamone una sul fondo di ogni stampo (questo passaggio semplificherà la sformatura delle crostate).

    Rivestiamo ogni stampo con i cerchi di frolla e punzecchiamone la base.

    Aggiungiamo il ripieno che abbiamo scelto, poi con la frolla avanzata ritagliamo delle strisce di frolla di circa 2 cm e adagiamole incrociandole a losanga su ogni stampo.

    Inforniamo le crostatine a 170° C in forno statico per almeno 25-30 minuti controllando spesso la cottura ideale e dorata in base al vostro forno. Se possediamo un forno ventilato basterà diminuire la temperatura di 10° C allo stesso tempo di cottura.

    Lasciamo raffreddare completamente le crostatine prima di sformarle, per evitare di romperle se troppo calde. Per sformarle facilmente, basterà tirare la striscia di carta forno e sollevare le crostatine che uscirà facilmente dello stampo senza rompersi.

    Spolverizziamo le crostatine con zucchero a velo e serviamo a colazione o merenda.

    Le crostatine si conservano per 4-5 giorni dentro scatola di latta per biscotti, adagiandole su carta cucina, che assorbirà e regolerà l'umidità del dolce rilasciata durante i giorni rendendole perfette fino all'ultimo giorno.

    Consigli utili: possiamo farcire le crostatine con confettura o marmellate, creme pasticcere, ricotta fresca + zucchero e gocce di cioccolata o creme spalmabili.

    Vi lascio qualche mia ricetta per il ripieno

    Crostata ricotta e gocce di cioccolata

    Crostata con crema Melizie

    Grazie e alla prossima Melizia ;)

Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *