Torta cuor di crema alla vaniglia

o torta degli innamorati

Torta cuor di crema alla vaniglia

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 10 mins Tempo di cottura 20 mins Tempo di riposo 14 mins Tempo totale 44 min
Porzioni: 6
Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Descrizione

Ciao a tutti oggi prepariamo insieme la Torta cuor di crema al cioccolato o torta degli innamorati come la chiamo io, per la forma di cuoricino, adatta per gli innamorati a San Valentino o per gli anniversari e ricorrenze, per esprimere amicizia e anche per la Festa della Mamma. Inoltre, e adatta anche per chi è goloso e vuole coccolarsi con un dolce facilissimo, adatto a chi si cimenta in cucina approcciandosi per le prime volte preparando un dolce semplicissimo.

Gli ingredienti principali sono una semplice pasta biscotto (possiamo usare anche il pandispagna, dentro il procedimento trovate la ricetta con e senza farina) e crema alla vaniglia, poi, liberiamo la fantasia aggiungendo cioccolatini, fiori in pasta di zucchero, cuoricini di biscotti o pandispagna, zuccherini, gocce di cioccolato e tutto quello che più vi piace per decorarla.

Se provate la ricetta non dimenticate di mandarmi qualche foto:

Pagina facebook Melizie in Cucina
Canale youtube Melizie in Cucina
Pinterest Melizie in Cucina
Twitter Melizie in Cucina 

Ingredienti per la pasta biscotto

Ingredienti pasta biscotto

Ingredienti per la crema alla vaniglia

Instructions

  1. Torta cuor di crema alla vaniglia

    Cominciamo preparando la pasta biscotto, montiamo uova rigorosamente a temperatura ambiente e zucchero con le fruste, fino a renderle chiare e spumose. Se preferite il pandispagna ecco la mia ricetta QUI. Se siete intolleranti alla farina ecco QUI il pandispagna con farina di riso.

    Mescoliamo e setacciamo farina e lievito, aggiungiamo le polveri all'impasto con uova e zucchero delicatamente e poco per volta. Uniamo le polveri con una spatola, mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto, aggiungiamo anche le scorze di agrumi.

     

    Torta cuor di crema alla vaniglia
  2. Versiamo il composto dentro una leccarda rivestita con carta forno, oppure utilizziamo una teglia rettangolare (io 33x40 cm). Inforniamo in forno caldo a 180° C funzione statico per circa 20 minuti, la pasta biscotto dovrà risultare dorata e uniforme.

    Appena cotta, togliamola dal forno e rigiriamola aiutandoci con la carta forno su un ripiano, copriamola subito con un canovaccio umido e lasciamola intiepidire per circa 10 minuti.

    Trascorso il tempo, spellicoliamo delicatamente la carta forno (proviamo sempre su un angolo per vedere se la pasta è abbastanza fredda, se non si stacca facilmente aspettiamo ancora qualche altro minuto), questo trucchetto serve per mantenere intatta la "pellicina" dorata che si forma sopra la pasta biscotto.

    Lasciamo raffreddare del tutto la pasta biscotto, se vogliamo possiamo prepararla anche il giorno prima, avendo cura, una volta fredda, di avvolgerla delicatamente con pellicola alimentare.

    Prepariamo la crema alla vaniglia, portiamo a bollore il latte con la bacca di vaniglia avendo cura di estrarre anche i semi, quindi aggiungiamo semi e baccello per aromatizzare la crema. Se non disponiamo della bacca di vaniglia possiamo utilizzare l'estratto di vaniglia oppure la buccia di un limone senza la parte bianca, otterremo una crema aromatizzata al limone comunque buonissima.

    Dentro una bowl mescoliamo con una frusta i tuorli e lo zucchero senza montarli, uniamo l'amido e continuiamo a mescolare, infine aggiungiamo il latte tiepido a filo sopra continuando a mescolare.

    Eliminiamo il baccello di vaniglia e versiamo il liquido ottenuto nel pentolino utilizzato per bollire il latte. Portiamo sul fuoco a fiamma dolce e cuociamo per circa 5-6 minuti, continuando al mescolare,  fino a quando la crema non si addensa.

    Versiamo la crema dentro una bowl in vetro possibilmente o comunque usiamo un contenitore ben freddo, copriamo con pellicola alimentare a contatto per non formare la pellicina sopra e lasciamo raffreddare completamente. 

    Prendiamo un coppa pasta a forma di cuore oppure disegniamo un cuore su un cartoncino e appoggiandolo sopra la pasta biscotti ritagliamone la forma con un coltello affilato.

    Ricaviamo due cuori di pasta biscotto, versiamo la crema ben fredda dentro una sac a poche, adagiamo un cuore alla base del piatto di portata e formiamo dei ciuffi con la crema ricoprendo tutta la superficie (a questo punto possiamo aggiungere anche frutta fresca a pezzettini o gocce di cioccolata, io ho messo solo la crema).

    Adagiamo il secondo cuore di pasta biscotto sopra la crema facendo combaciare le forme e decoriamo con la crema rimasta, non buttiamo la pasta biscotto avanzata dai tagli, ma, utilizziamola intagliando con stampini per biscotti altri cuoricini da inserire nella decorazione insieme a cioccolatini, zuccherini, ecc. 

    Ricordo che questo dolce non va bagnato poiché la pasta biscotto rimane soffice abbastanza, se poi la lasciamo riposare in frigo qualche ora prima di servirla sarà perfetta e buonissima. 

    Buon dolce, auguro tanto amore, ricordandovi che cucinando per le persone che si amano si compie un grande gesto d'amore, chiunque esso sia riceverà un dono unico, fatelo con passione e contattatemi pure se avete dubbi o incertezze sulla preparazione sarò felice di aiutarvi come sempre.

    Torta cuor di crema alla vaniglia
  3. Consigli utili: se vogliamo preparare una torta con la base al cacao basterà sostituire nella preparazione della pasta biscotto 25 g di cacao amaro a 25 g di farina. Se invece, vogliamo fare una crema vaniglia al cioccolato, basterà unire 50 g di cioccolata fondente tritata alla crema ancora calda.

    Potrebbe interessarvi anche:

    Torta senza cottura con crema e savoiardi

    Torta espressa al caffè e savoiardi

    Crema delizia al limone senza farina

    Grazie, spero che la mia ricetta ti sia piaciuta, torna presto per la prossima Melizia!

    Torta cuor di crema alla vaniglia
Melita Manola

Melita Manola

Mi chiamo Melita, una vera catanese con un cuore pulsante di origini spagnole. Sono innamorata dell'arte culinaria, un amore che si esprime nella preparazione di piatti tradizionali e al tempo stesso semplici e veloci, accessibili a chiunque voglia cimentarsi in cucina. La mia passione si è evoluta nel tempo, con un focus particolare sui lievitati, sia dolci che salati. Ho affinato le mie tecniche, tanto da poter dire con orgoglio di ottenere a casa prodotti che potrebbero tranquillamente essere venduti in un panificio o in un bar.

Il mio desiderio di imparare e sperimentare non conosce limiti; amo spaziare dai primi piatti ai secondi, senza dimenticare antipasti e contorni, perfezionando i metodi della tradizione culinaria italiana. Non trascurando mai la praticità e la presentazione dei piatti, credo che l'occhio voglia la sua parte.

La mia gentilezza e pazienza sono i miei strumenti migliori per condividere tutto quello che apprendo con chi mi segue. Quindi, preparatevi a un viaggio tra sapori e colori, perché insieme cucineremo piatti che rallegreranno la vista e delizieranno il palato!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *